Ah, la sorellanza!

Premessa 1: Lavoro in un ambiente pressoché women only
Premessa 2: Odio andare dal parrucchiere. Ci vado due volte all’anno. Quando proprio non ne posso più fare a meno e sembra che mi porto in testa una scopa di saggina. E allora? E’ un problema? Non credo. Odio perdere tempo sotto il phon ad ascoltare idiozie, con le vecchiette che si fanno la tinta color prugna. E quindi?
Premessa 3 Ieri ero in giro per altre cose, e sono (anche) andata dal parrucchiere. Oggi sono tornata a lavorare.

<<Tesoro, amore santo, come stai bene, che bel taglio, che bei capelli>>
<<Hrumf, si si, ero in giro, ne ho approfittato, così sai, stanno più a posto…>>
<<Si, stanno bene davvero. E poi, sai, ne AVEVI COSI’ BISOGNO!!!>>
<<…….>>

Ma un complimento per intero no, eh?
DIte quello che volete, mi spiace ma ci riusciamo solo “noi donne” a essere così perfide.

13 thoughts on “Ah, la sorellanza!

  1. Mi sa che va leggermente meglio a me, che vivo circondata dalla gnocca, ma che in sette mesi l’unica ad avere insinuato che dovrei dimagrire era una stilista cicciottella che veste solo donne taglia 38.

    Le ho risposto che mi piace la carbonara.

    Le mie colleghe invece sono tranquille. Strano ma vero. (O sarà che mi hanno dato del cesso tante di quelle volte che ormai sono diventata impermeabile alle malignità, ma non me ne ricordo neanche una.)

  2. hahaha!!!!
    Dovevi essere messa proprio maluccio prima!!!
    Ma dai, prendilo come un rafforzativo del complimento!
    E comunque dipende sempre da chi te lo dice…

  3. ‘cipicchia ke simpatie!

    hai proprio ragione: NIENTE è solo lontanissimamente paragonabile alla cattiveria (x nn dire peggio) femminile, a quel sottile senso d PERFIDIA ke pervade la mente femminile,,,oddio: SENZA GENERALIZZARE! a me personalmente frega 1 emerito cavolo d come si pettina la mia compagna d scrivania o se x 2gg d fila mette la stessa maglia…MA MI DA TROPPO IN TESTA chi fa dell’estetica il suo UNICO scopo…EVVIVA LA PERSONALITA’!!!!

  4. quando ero donna anche io mi comportavo cosi. adesso mi sento meglio. hai ragione, malignita’ non fa rima con tranquillita’.

  5. @ Giulia sei molto fortunata…qui a pranzo ti guardano nel piatto e ti contano le calorie alla velocità della luce…e io sono l’unica che ha sul vassoio qualcosa di diverso dall’insalata!
    @ ciccio beh, buon per te…

  6. Le donne saranno “perfide” ma credo che anche gli uomini non siano da meno! Ho sentito dire da uomini cose davvero terribili su difetti fisici di donne non presenti in quel momento (che poi pensi: ma appena me ne vado io cosa diranno?). Ma a voi non è mai capitato??

  7. @je a dirti la verità a me è sucesso raramente di sentire commenti *davvero* perfidi da parte degli uomini…cioé magari loro dicono tout court “è un cesso”, “è una cozza” e li si fermano. Ma la precisione chirugica con la quale le donne demoliscono le altre, dal capello alle unghie dei piedi, secondo me è inarrivabile.

  8. Vero. Le donne hanno un occhio più spietato, anche perché passano tutto il tempo ad esaminare i propri difetti. Da lì a controllare come stanno messe le altre è un attimo.

  9. @barbara @giulia In effetti i commenti maschili sono più generici (non per questo meno cattivi) però non scendono certo nei particolari come le donne. E’ vero, quello che ho sentito riguarda la “cozza” di turno, “è un cesso e basta” senza aggiungere molto ;-)

  10. A me spiace sempre leggere post come questo, sulla presunta perfidia del genere femminile. come se non ci fossero stronze o ragazze simpatiche ovunque e uomini insopportabili o adorabili. Non conto nemmeno le volte in cui ho sentito la frase “è meglio lavorare con gli uomini” detta da donne, e questo mi da un sacco fastidio, dato che ho lavorato per oltre due anni con un gruppo di ragazze fantastiche con cui mi sono divertita un sacco. e che ora che sono in un ufficio con 15 uomini mi mancano tantissimo.

    come se gli uomini fossero questi zuccherini sul lavoro poi…

    ciao!!

  11. @laura Sono d’accordo sul fatto che l’essere stronzi e insopportabili appartenga al genere umano, uomini o donne non conta. Però qui si parlava di battutine sarcastiche sui difetti fisici… non credi che gli uomini siano meno attenti e che per loro vada bene un generico “è una cozza” e che non stanno a guardarti le doppiepunte come fanno le donne?

  12. Mah, io conosco anche un sacco di uomini che stanno a guardare il capello… e ho notato che in genere non sono esattamente degli adoni…

    ciao!

  13. @laura Davvero? Che uomini attenti! E comunque in generale (uomini e donne) quelli che criticano non sono esattamente modelli/e che vedi sui giornali ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*
Website