Cosmetici fai da te

Primo weekend quasi tranquillo al mare dopo due mesi di delirio. Chiamano i soliti amici della solita spiaggia: “Scendete? Ci vediamo lì”.
Ovviamente, dato il caldo africano e la pupa a carico, programmiamo di scendere nel tardo pomeriggio. Quindi ho un po’ di tempo per accorgermi del disastro. Quello che due mesi suddivisi tra redazione e cura di casa, neonata e marito, senza il tempo di respirare, si è verificato.
Pelle a grattugia, color mozzarella con sfumature verdognole. Peli in ordine sparso, per fortuna pochi. Piedi rigorosamente non pedicurati. Mani con unghie allo stato brado.
D’accordo, affronto la situazione con coraggio, conscia che richiederebbe un buon giardiniere esperto in tosature e potature invece delle mie misere risorse, e metto più o meno una toppa ai casi più gravi prima di palesarmi in spiaggia. Resta il problema della pelle a grattugia (sul color verdognolo sono fiduciosa di recuperare in giornata). Ovviamente, visto che da due mesi non metto piede nella casa al mare, non c’è traccia di scrub. Sulle mensole del bagno mi guardano tristi tubi spremuti, residui giallognoli di abbronzante dell’anno scorso, profumi ormai indistinguibili.
Colpo di genio: uso del sale grosso. Mescolato con qualcosa di oleoso, tipo…tipo due dita di olio di mandorle che ho usato a damigiane quando ero incinta per evitare le smagliature (ha funzionato). Parto verso la doccia con la mia coppetta di scrub casalingo. Elimino senza pietà le cellule morte (vile, tu uccidi una cellula morta, e via così). Forse un po’ meglio va.
Ma, terminata la remise en forme molto casalinga, mi accorgo con orrore che, per i motivi di cui sopra (due mesi che non faccio la spesa eccetera) il sale usato era l’ultimo pizzico rimasto in casa.

E’ come la morra cinese: una pelle (un po’ più) liscia batte una cena insipida?

13 thoughts on “Cosmetici fai da te

  1. Tutto sommato la pelle liscia merita, e poi, si pu sempre andare a cena fuori (cos, visto il periodo stressante, non dovrai neppure preoccuparti di cosa cucinare !)

    Evviva i cosmetici fai da te ! Quando ce v, ce v !

  2. lo scrub col sale grosso….. ah io tutti questi acronomi informatici mica li capisco

  3. Forte, che ideona, e che tene frega se non hai pi sale per la pasta? Concordo con il suggerimento della cena fuori.

  4. Se pu consolarti: ricordo una volta, al liceo, prime uscite con la comitiva…alla mia amica venne la brillante idea di domare la chioma con un rimedio casalingo…ferro da stiro.
    Non dico altro perch puoi immaginarlo, vero??
    Un abbraccio ed ancora complimenti per donnamoderna.com
    Chiara

  5. sto cominciando a pensare che il “rimedio casalingo” sia stato un disastro …. sei sparita!!! :(

  6. stiamo anche cominciando a preoccuparci. tutto ok?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website