Dialogo immaginario ma non troppo

Leggendo qua e là i nomi delle papabili ministre (quattro, ché di più fa troppo rosa e al premier quel colore fa l’effetto del rosso per i tori, per restare in metafora spagnola), mi è venuto in mente un carissimo amico che non c’è più.
Io a lui penso spesso, con affetto e rimpianto, come succede quando si ricordano le persone amate volate via all’improvviso, troppo presto.
Ma oggi non riesco a smettere di sorridere. Perché lui aveva una particolare predilezione per Mara Carfagna, nel côté soubrette, ovviamente. E una volta, anni fa, io l’avevo intervistata, facendomi autografare una molto apprezzata foto per lui.
Per cui sono qui che mi dico, ma tu pensa se tornasse indietro, un po’ come succede nel film Goodbye Lenin, e mi chiedesse cos’è successo nel frattempo.

“Beh…la Carfagna è ministro della Repubblica. Alle Pari opportunità”.
“Belin, sì, sì, certo. E il Genoa ha vinto lo scudetto, per caso?”

21 thoughts on “Dialogo immaginario ma non troppo

  1. Io sono realmente terrorizzata da ‘sta tipa qua. Ma realmente.
    probabilmente ridimensioner le sue idee sulla donna che lava, sta zitta ed schiava ma comunque resteranno sempre dentro di lei e averla alle pari opportunit una regressione pazzesca. ma pazzesca assai.

  2. Onestamente anche io oggi ho tentato di scrivere un post sulla Marona Nazionale, ma mi mancata la forza… Bellissima donna, indubbiamente avr delle qualit che io non (ri)conosco, ma l’idea di lei al dicastero… non so… mi suscita un impeto di terrore. Come ho detto in risposta ad un altro post, se la fanno Ministra mi resta solo la lotta armata! … Scherzo, ovviamente. Ma nemmeno poi tanto, sob!
    V

  3. B non conoscevo il tuo amico, ma essendo nel cuore genoano come lui , sale solo un grido
    Carfagna ministra subito!

  4. Se uno scadente attore western diventato presidente gli USA e Terminator governatore della California non che ci sia da meravigliarsi oltremodo per la Carfagna ministro.

    Onestamente temo pi l’avvocata di Andreotti alla giustizia.

  5. Vivendo all’estero sono consapevole di non comprendere appieno la gravit della situazione (e chiamatemi pure ignava, non la voglio comprendere), per questo post mi sembrato un modo bellissimo per ricordare il tuo amico.

    :-)

  6. la gravit della situazione? siamo in una situazione grave? e io che pensavo di essere in una situazione grave fino allo scorso febbraio:)

  7. Mi sembra che ci sia una scena del genere anche in Ritorno al Futuro, o sbaglio? Quando lo scienziato chiede a Michael J. Fox chi Presidente degli Stati Uniti nel 1985, e lui risponde: “Ronald Reagan”.

  8. Luca: fatti coraggio, sei finito nell’ultimo covo di “comunishti” online :-)

  9. Beh, anche quando Silvio dichiar pubblicamente che voleva “scendere” (anzi, “salire”) in politica, io feci una grande risata…

  10. Luca, mi riferivo al fatto che una persona con (apparentemente) poche conoscenze di politica -ah be’, ma la ragazza ha una laurea in giurisprudenza!- si ritrovi “papabile ministra”.
    Una situazione del genere a me personalmente sembra sempre grave e basta, indifferentemente da chi stia formando il governo.
    (Spikette, ho pensato anch’io a quella scena di Ritorno al futuro!)

  11. Bli non sai quanto questo mi diverta,io ho quasi solo ed sclusivamente amici comunisti, anche se il mio massimo sarebbe avere una discussione con un comunista, sampdoriano, credente, tifoso di Max Biaggi e della Mac Laren, e che non gli piace il pesto
    Stef: sar che vivi all’estero ma qui durante la campagna elettorale sembra che gli italiani proprio questo volessero il nuovo! non le solite facce trite e contrite della politica italiana! Se poi quando arriva il nuovo ci scandalizziamo allora siamo proprio italiani

  12. Buongiorno a tutti!!
    (di venerd si sempre belli pimpanti….un p meno il luned mattina :-)

    Io volevo giusto dire una cosa: ma perch insistiamo con dire che Berlusconi ed il PDL + lega sia il “nuovo”?
    Scusate, ma io mica l’ho capita questa cosa qui…
    Mi sembra che l’unico tentativo di “cambiamento” – e, in effetti, c’ riuscito – sia stato approntato da Veltroni (utilizzando a volte sempre le solite facce, vero..ma questo c’..almeno per ora.)

    Comunque, volevo augurare a tutti (berlusconiani e comunisti, anzi ex..) un bellissimo e sereno week end.

    Chiara

  13. ps io non sono Berlusconiano, io sono per un vita politica pi civile che si renda conto di quanto in questi anni hanno incasinato la nostra vita, e rendercela meno stressante.

  14. Sono d’accordo con te.
    Le tue mi sembrano idee “trasversali”.

    Non ho capito, allora, a chi/cosa ti riferisci quando parli del “nuovo”.

    Di nuovo ciao.
    C.

  15. Sar senz’altro pi decorativa della Rosy, per! Io non so se un vero e proprio genio ma, per guidare un ministero, non ci vuole un po’ pi d’esperienza? Comunque, il Genoa, in UEFA ci va…… ;-)***

  16. la Carfagna che ci piaccia o no una faccia nuova, magari riesce a stupirci potrebbe essere no ? anche una donna
    Ricordate Costa alla sanit che arrivava di notte negli ospedali per verificare che tutti fossero al loro posto.. ricordate i carabinieri a chiudere le porte degli ospedali per evitare che i colleghi chiamassero i colleghi a casa a dormire? b era nuovo e senza esperienza ma nella vecchia repubblica quanto durato?
    Li volete con esperienza? posso chiamare De Mita Andreotti Strano fate voi devo solo cercarli in agenda

  17. Ma una via di mezzo tra l’inesperienza totale e la gerontocrazia no, eh?

    I segretari di partito, proprio considerando questa legge elettorale, hanno – a mio avviso – il “dovere” di mettere in lista persone preparate, andandole – perch no? – a scegliere tra la societ civile. Quella “vera”, che lavora, che ha professionalit (e che non fa politica per mestiere ma una professione gi ce l’ha) e che avrebbe tanto da portare in Parlamento.
    Altro che “straordinaria inesperienza” di alcune delle candidate….

    Non credo sia molto, chiedere almeno questa garanzia ai partiti, dato che non c’ pi la preferenza.
    Mi pare si facciano lotte assurde: che non vi siano condannati nelle liste…giustissimo e sacrosanto, ma io ‘sta cosa qui la davo per scontata, pensate un p quanto sono ingenua.

    Un saluto e volevo approfittare per ringraziare Blimunda. Offre sempre spunti e, soprattutto, “casa sua” (il suo blog), per confrontarci su tematiche che ci stanno a cuore.

    Grazie.
    Chiara

  18. Per me un piacere, davvero. Soprattutto verificare che si pu discutere di certi temi in maniera del tutto civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website