…e figli maschi!

Vado dal dottore. Da brava ipocondriaca, voglio fare il solito check settembrino, esami del sangue etc, così poi posso stare in paranoia una settimana finché non ho i risultati pensando di avere qualsiasi malattia conosciuta e non (tranne il gomito del tennista e il ginocchio della lavandaia, cfr Tre uomini in barca). In più, ho un polso che mi fa male, e ovviamente sono certa di avere il carpale all’ultimo stadio.
Nel frattempo, però, mi sono sposata. E la sventurata glielo disse. Segue conversazione surreale del tipo:

<<Ah buongiorno come va?>>
<<Bene dottore, sa, mi sono sposata! Vorrei fare un controllo, gli esami del sangue, il solito…>>
<<Certo, ha smesso di fumare? Sa, in gravidanza…>>
<<Gravidanza?>>
<<Sì, ora che si è sposata…La rosolia l’ha fatta?>>
<<…Ho fatto il vaccino…>>
<<Bene, le scrivo il rubeo test, tanto è gratis, sa, prevenzione gravidanza>>
<<Mi scusi ma io…>>
<<Ha smesso di fumare? Ah, poi dovrebbe prendere anche l’acido folico, per almeno sei mesi>>
<<Si ma non cerchiamo un bambino, cioè, non ora, insomma..Poi ho anche un polso che mi fa male, magari è il tunnel carpale?>>
<<Probabile, faccia questo esame, e lo faccia subito, sa, se è il carpale, in gravidanza peggiora. Che gruppo sanguigno è lei?>>
<<Boh..credo, A positivo>>
<<Perfetto, nessun problema per la gravidanza, basta che non sia negativo>>

Esco e mi sento al terzo mese. Ho anche un po’ di nausea.
Ma chi glielo ha detto che voglio fare un bambino? Ma se io non ne volessi? Ma come si permette? Ma dico, ho convissuto tre anni e non mi ha mai chiesto niente, cos’è, se avevo un figlio more uxorio non gliene poteva fregare di meno? Potevo avere tutte le rosolie del mondo? Ora che l’unione è benedetta, devo tenermi in forma, da brava fattrice, e utilizzare l’utero immediatamente? Cos’è, scade, dopo un po’?
La prossima volta mi siedo e gli dico:
<<Buongiorno, non ho smesso di fumare e mi sono fatta legare le tube. Mi scrive l’Aulin? Grazie.>>

7 thoughts on “…e figli maschi!

  1. blimunda. e nei link, baltasar. strane coincidenze, perch io dall’altroieri che penso al passaggio di un libro, bellissimo, bellissimoil passaggio e bellissimo il libro, un libro letto molti anni fa, ma non mi veniva in mente che libro. appunto. poi capito qui, per caso, non so come, ed ecco che mi viene in mente. gi. proprio quel libro.

  2. Ahah! Beh, almeno c’ qualcosa che le coppie di fatto non possono reclamare rispetto agli sposati: le ansie del medico di base!

  3. splendido, splendido libro. sono molto felice di avertelo fatto tornare in mente.

  4. Mi successa la stessa cosa! qualche mese fa vado in ospedale x il rischiamo dell’antitetanica. Salta fuori che sono sposata, forse per via di un modulo che mi fanno compilare, non ricordo. E la dottoressa, con la massima nonchalance: “bene, allora le ordino anche l’antirosolia, sa, per il bambino”. Per un attimo, per inerzia, mi viene da reagire come sempre in questi casi: un abbassamento pudico dello sguardo con finta risatina complice. Ma, per una volta, tutto il mio essere si ribella: non la conosco neanche, come si permette! La guardo con aria di sfida, e dico “Non mi interessa, dato che non voglio aver figli. Mai”. Mi concedo qualche secondo per ammirare soddisfatta la sua espressione: sarebbe stata identica se le avessi detto che avevo raso al suolo un asilo di bambini ciechi. Dopo di che, giro i tacchi e me ne vado. Che divertimento! Certa gente deve essere proprio frustrata comunque. Grazie. Juli.

  5. Juli: come ti capisco. E hai fatto benissimo a stroncarla. Avrei voluto vedere la sua faccia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website