La giornata dei gatti neri

ago

Oggi è la giornata dedicata ai gatti neri, a cura dell’Associazione Italiana Diritti Animali e Ambiente. Per smetterla con stupide superstizioni e paure medievali che li hanno visti perseguitati da sempre.
Qui e qui le iniziative e i libri da leggere e la partecipazione speciale di Mursia.
Che poi, altro che jella: averne uno è una vera fortuna. Pelo luccicante, occhi lampeggianti, muso misterioso, sono fra i gatti più affascinanti del mondo.

Guardatelo. Ok, era un po’ spaventato, ma è più bello di una pantera.

9 thoughts on “La giornata dei gatti neri

  1. Io adoro i gatti neri! Ne volevo uno, anzi, una, che avrei chiamato Drusilla oppure Tru. Poi per al gattile a Torre Argentina un piccolo micio mi ha guardato: era maschio e non era nero, ma ho sentito che era mio. E che si doveva chiamare Rufus. Ora questo splendido micio bianco e grigio qui a funestarmi il divano.

  2. ho avuto un gatto quando abitavo con i miei…ma diciamolo gli animali hanno bisogno di tempo..cosa che io non posso dare.. quindi niente gatto, ma se ne prendessi uno sarebbe ovviamente nero….. giusto ieri sono passato sotto un tipo che era su una scala a mettere le luminarie di natale…. questo mi fa “aho guarda che passa sotto le scale porta male… e io si a quello che sta sopra non lo sapeva?” basta con ste cretinate,,,siamo nel 2007….

  3. W te…anche per questo post. Non so se tutti sanno il vero motivo della superstizione dei gatti neri…la riassumo qui sotto cos per curiosit…prima ancora che fosse il gatto delle streghe, delle donnaccie, l’anima del demonio che ti avrebbe strappato l’anima, il gatto nero era un semplice gatto nero. Nei tempi che furono l’illuminazione stradale non c’era…e i mezzi di traspoto erano i cavalli con i carrettini pieni di quelle cianfrusaglie che magari per qualcuno erano la cena o le cene per diverso tempo. I bellissimi ma sensiili cavalli all’imbrunire faticavano a vedere …si capisce che il passaggio di un poco visibile gatto nero all’improvviso e il carretto che si rebalta non potesse essere proprio considerata una fortuna! Cos il gatto, nero, si trova ad essere il responsabile di un sacco di strusciamenti intimi e di un far di corna da parte di milioni di “essere umani intelligenti”…con vergogna del cavallo…..Buona domenica a tutti!

  4. neri bianchi o blu, di razza o meno, i gatti e gli animali in genre sono quel poco che di bello e genuino c’ rimasto al mondo: di pulito e di vero. Senza, non potrei vivere..

    Ciao Blimunda:)

  5. spikette: fai un grattino sulla testa a Rufus, proprio in mezzo alla orecchie!
    Fazart: grazie per l’aneddoto.
    Enrica: sottoscrivo i pieno. Un saluto a te!

  6. Scopro con due giorni di ritardo che sabato era la giornata della mia gatta Luna! Va b meglio tardi che mai, anche se penso di avere l’unica gatta nera che non ha per niente le sembianze di una mini-pantera: pigra, impacciata, paurosa e lamentosa… ma sar per questo che le voglio un mondo di bene!

  7. Il gatto nero, amore della mia vita, l’ho “perso” lasciando il “fidanzato” che mi aveva comprato un regalo in presenza “dell’altra”. Era il mio scaldotto, il mio cuscino, il mio antistress. Non verr mai rimpiazzato da altri gatti.

  8. io ho un gatto nero bellissimo.. la mia cucciola si chiama Nikie ma ho sempre saputo che la sua festa fosse il 17 febbraio.. non cos?
    W i gatti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website