Meme: le mie cucine

orologioHo atteso un po’ prima di partecipare al meme di Placida sulle nostre cucine, perché volevo riuscire a fotografarle quando sono in ordine. Realizzato dopo qualche settimana che era un sogno proibito, sono andata avanti lo stesso.
Bell’idea: la cucina è, davvero e fuor di retorica, il cuore della casa. In cucina si pranza e si cena, anche se ci siamo svenati per arredare una sala con tavolo di cristallo e sedie imbottite. In cucina si parla, si chiacchiera, si discute, si decidono le vacanze e le cose da fare, si lavora, anche, riempiendo il tavolo di carte e fogli. In cucina si cucina, appunto, che è uno degli atti d’amore più belli che si possano fare per chi vive con te. In cucina gira il gatto che sa perfettamente quando farai la bistecca o l’arrosto, e quindi è il caso di restare nelle vicinanze, oppure la torta di verdura, e quindi conviene fare un pisolino sul divano.

Io non sono troppo stanziale, per fortuna, e di cucine ne ho due.

cucinaMIQuesta è quella di Milano, che ha un plus: è grandissima, enorme, una piazza d’armi, con tanto spazio per i miei paciughi gastronomici e un bel balcone grande per vedere le margherite, fuori. E un minus: i mobili e il lavandino sono troppo scuri, e d’inverno danno un’aria un po’ cupa. Ma d’altronde non li ho scelti io, firulì, firulà. Notate sullo sfondo, vicino al frullatore verde, la vaporiera altrimenti nota, nel lessico familiare, come “Il sarchiapone”. Terribilmente voluta, finalmente conquistata con circa un miliardo di punti dell’Esselunga e quindi utilizzata ben due volte in tutto, adesso è lì a prendere miseramente polvere. Qualcuno la vuole?

frigoLa cucina di Varazze invece ha un solo grande plus: è fatta all’americana e dal bancone si vede il mare. Ma ha anche svariati grandi minus. E’ ancora come l’ho trovata quando ho acquistato la casa: i proprietari precedenti non avevano fatto alcun lavoro. Ergo, è funestata da piastrelle orrendamente beige e un pavimento stile “Era il più economico del capitolato”. Quindi faccio vedere solo il mio buffo frigo con i lineamenti-calamita di Jean Cocteau, acquistato al Beaubourg e, nella foto in alto, il mio adorato orologio di Thun con le piastrelline sole-luna-Bilancia. Poi quando la rifaccio ve lo dico.

13 thoughts on “Meme: le mie cucine

  1. si me l’ero perso il meme di placida….. e poi io di cucine ne ho una professionale ed una casaling ma per quella devo chiedere il permesso alla signora visto che sua sua

  2. Io ho una cucina tragicamente inadeguata al mio amore per la cucina come arte. Il fornello vecchio e scomdo, e il forno non funziona come dovrebbe. Sogno da sempre una cucina che somigli a quello che ci vorrei fare: cucinare, mangiare, invitare gli amici, chiacchierare. Forse un giorno ce l’avr.

  3. Ciao! A me la tua cucina piace, c’ s il dramma dei colori scuri (io lo vivo in tutto il resto della casa d’inverno!), ma guarda quanto bella! S’intona poi con la porta-finestra, mica fichi!
    Anche io ho un orologio di Thun in cucina, con un coniglietto morbidino!
    Quella di Varazze, per il meme, mi son dimenticata di fotografarla, ahim. Ah, poi non ci siamo incontrate (in effetti da me stavano rifacendo la mattonata e per i primi 3 giorni ci siano ritrovati in trappola, non potevamo pi uscire… per fortuna la prima regola dell’essere in ferie “non incazzarsi e contare fino a 100”).

  4. Giulia: condivido in pieno il tuo amore per la cucina come arte. Vedrai che il piano cottura giusto arriva!
    MissK: Che sfiga, le ferie con i lavori in corso! Alla prossima comunque, io sono qui molto spesso!

  5. Bellissima cucina, qualche tempo fa abbiamo fatto uno scambio tra bloggers per sbarazzarci di quelle cose (strumenti inutilizzati di cucina) che non ci piacevano pi, al prossimo potresti parteciparvi….
    @missk non sono riuscita a lasciare un commento sul tuo blog, non so cosa ci faccio sul tuo tumblr o twitter non ci capisco niente di queste cose ma grazie

  6. Giovanna: partecipererei pi che volentieri, le tragiche raccolte punti Esselunga mi hanno dotato di una quantit di oggetti inutili!

  7. con i punti esselunga io vado al cinema: mi sembra la soluzione migliore e soprattutto non ingombra gli armadi. quanto alla cucina, la mia una parete attrezzata in soggiorno. ero un po’ scettica quando l’ho comprata (la cucina insieme all’appartamento), ma ora sono soddisfatta: un ottimo spazio comune, che mi consente di incontrare con discreta certezza le figlie ogni volta che emergono dalle loro tane.

  8. Giovanna (e tutti), per lasciare un commento a MissK bisogna cliccare sul titolo del post e come per magia appaiono i commenti (lo so perch ci ho messo 3 giorni per capirlo ,-)**

  9. Io voglio assolutamente il mitico orologio di Thun! L’accoppiamento sole-luna-stelle il mio preferito in assoluto. Ti prego cara, dimmi che, a differenza di tutti i pupazzetti Thun, ha un costo molto ma molto popolare…:-(

  10. stregatta: me lo hanno regalato anni fa, ma suppongo ch eil rpezo sia in proporzione a quello dei malefici e carissimi pupazzetti. Sole/luna ce li ho pure tatuati sulla pancia, pensa te (le stelle non ci stavano ;-) )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website