Mugugno libero!

Queste sì che sono notizie da salvare:
A Genova è nata oggi la Casa del Mugugno.

(Per chi non lo sapesse, nella mia città i portuali un tempo potevano scelgere se prendere il salario pieno, oppure ridotto ma con “Diritto al mugugno”, ossia diritto di lamentarsi per la qualsiasi. Molto democratico!)

La casa è in via San Giorgio, pieno centro storico, e accoglierà chiunque ha qualcosa di cui lamentarsi (si prevedono code infinite).
Gestita dalla Cooperativa Sociale ‘La Comunita’, offrirà gratuitamente ‘il colloquio di ascolto’ e le consulenze legali una volta al mese, incontri di mediazione e conciliazione e l’accompagnamento nella ricerca di soluzioni soddisfacenti in un litigio o in una disputa.

Il primo mugugno? Quello dell’opposizione: secondo loro, i 25mila euro spesi per dare un tetto e porgere l’orecchio a chi mugugna sono troppi e potevano essere spesi altrimenti.

Si, forse, va beh, ma dai…a me fa troppo ridere la casa del mugugno.
Credo che ci andrò presto.

5 thoughts on “Mugugno libero!

  1. A parte i soldi spesi, la trovo una idea innovativa: io voglio la stanza del mugugno in casa!

    Ciao :)

  2. Dai ma io ci vado davvero! Appena “scendo” in Liguria faccio tappa e mi iscirivo! Il primo mugugno sar: Basta alla fuga dei cervelli (ehm!) trovatemi un lavoro a Genova ;-)))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website