Non è vero, ma quanto ci credo

Io sono superstiziosa.
Niente di trascendentale, eh, intendiamoci. D’accordo, non passo sotto le scale, se qualcuno dice qualcosa di sgradevole tocco ferro, o legno, o entrambi (per gli anglosassoni è legno, per noi è ferro, nel dubbio se ci sono entrambi a portata di mano, meglio).
Va beh, sì, se rovescio il sale e magari nessuno mi sta guardando lo butto tre volte sopra la spalla sinistra.
Ho i miei piccoli riti per Halloween e per Capodanno e se passo sotto un ponte dove sta transitando un treno esprimo subito un desiderio.
Il problema è che sono anche influenzabile. Ossia, acquisisco le superstizioni altrui come una fashionista l’ultimo trend. Un’amica una volta mi ha detto che guardare la luna con l’alone intorno porta sfortuna e da allora quello che per me era un innocuo fenomeno atmosferico è diventato un segno di sciagura imminente.
Figuratevi quando, chiacchierando con un’amica di famiglia e lamentandomi così, pour parler, di stanchezza, stress, un po’ di tachicardia ogni tanto, invece che sentirmi rispondere, come nel normale copione del cicaleccio inutile “Sarà che lavori troppo” mi sono sentita dire:

“Magari qualcuno ti ha fatto il malocchio. Lo hai messo il bicchiere?”

Il bicchiere? Oddio, no. E dove lo dovevo mettere questo bicchiere? Cosa ne dovevo fare? Povera me, malocchiata senza bicchiere. Adesso cosa mi potrà succedere? Panico. Sudori freddi.

E’ seguita puntuale descrizione del rito scacciasfighe e scacciamalocchio (“Non è che la gente te lo vuole fare intenzionalmente, a volte basta una piccola invidia e zac, parte”, mi dice. Ah, meno male. Un malocchio inconsapevole, via).

Comunque, ecco la panacea:

Prendete un bicchiere, metteteci due dita di sale grosso, riempitelo a metà di acqua e aggiungere tre gocce d’olio fatte colare dal vostro dito.
Nascondetelo in un posto della casa dove non potete vederlo, neanche accidentalmente, e lasciatelo lì per 20 giorni.
Trascorsi i 20 giorni, andate a vedere cos’è successo. Se l’acqua è limpida e il sale si è sciolto o è rimasto in parte sul fondo, tutto ok. Se invece il sale ha formato una patina più o meno spessa sul bordo del bicchiere (tipo brina), qualcosa non va. Rifate la procedura da capo per altri 20 giorni e rifatela ancora finché l’acqua non diventa limpida.

Io non l’ho ancora fatto per due motivi:

1) Non sono in grado di resistere alla curiosità per 20 giorni.
2) Tantomeno sono in grado di assorbire il colpo se trovo il sale sul bordo del bicchiere (sì, lo so che sicuramente c’è una spiegazione chimica, anzi se qualcuno volesse condividerla con me ne sarei felice, però è così).

14 thoughts on “Non è vero, ma quanto ci credo

  1. io l’ho fatto il rito del sale sono due volte che fa la brina suk bordo. sara’ che ho messo il sale fino invece di quello grosso? hai visto che ce l’ho fatta? ki la dura la vince bacioni . mamma clara

  2. Il cloruro di sodio ha un limite di solubilit in acqua. Se l’acqua salata oltre un certo limite, non pi in grado di sciogliere il sale, che rimane depositato sul fondo/bordo del recipiente. Qualcuno mi spiega la funzione dell’olio? Il malocchio sarebbe direttamente proporzionale a quanto ti lavi le mani e non hai le dita unte (magari perch in preda all’ansia da malocchio esegui tutta la procedura sgranocchiando in modo compulsivo un sacchetto intero di lordissime patatine)? :-)

  3. Princy: Ecco a chi somigliava!
    Mamma Clara: incredibile, ci sei riuscita (ma con il nickname di Stefania!!!). Il sale fino non aiuta, meglio il grosso!
    Aranel: ti hano regalato il Piccolo Chimico? Ok, ma come mai allora a volte si deposita sul bordo e a volte no, ferma restando la stessa quantit di sale? Cosa c’entri l’olio non so , ma l’olio non c’entra sempre nei riti magici???

  4. Io sul malocchio ne sapevo almeno altre due.
    Comunque dopo 20 giorni io mi sono bella che dimenticata…

  5. Gli sciamani seri dalle forme che il sale genera facendo tipo brina sul bicchiere ottengono ulteriori informazioni rispetto al problema che stanno affrontando. Ma la superstizione è proprio il contrario della vera sapienza. La conoscenza delle leggi soprannaturali, degli spiriti etc se vissuta con Amore rende liberi davvero da tante schiavitù e superstizioni.

  6. Inventano la superstizione perchè potresti accorgerti che alcuni spiriti oltre a comunicare attraverso il sale lo fanno anche attraverso l’olio. Se sei superstizioso hai paura molto spesso e non sperimenti fino al dialogo ma ti blocchi prima per qualche strana imposizione data da superstizioni.

  7. L’amore conta è conta gli anni a chi non è mai stato pronto.
    Buona vita. :-))

  8. Ah! Mi raccomando non diventate schiavi delle entità. La vera sapienza non é questo ma giudicare con il proprio cuore e talvolta invece di obbedire alle loro parole se vi capita di comunicare con loro e vi sembra che vi diano ordini chiedete che non lo facciano e se lo fanno mandateli a fare in culo da uomini e donne libere.

  9. Quanta ignoranza in certi commenti. Io il rituale del sale lho fatto perché da 5 anni le cose mi vanno molto male, ed ha cristallizzato tipo brina su tutto il collo del vaso… Sarà da ridere x gli scettici ma a me è successo questo… Se x voi è da ridere mi fa piacere per voi che non avete alcun problema che vi faccia ricorrere a certi rituali

  10. Successo anni fa:
    Bicchiere per un terzo pieno di acqua e aggiunto due cucchiaini di sale grosso.
    Lasciato li in mezzo alla stanza a terra per 10 giorni ( io non ero presente in casa)
    Al mio ritorno il sale aveva invaso il pavimento.
    Tutto ok, mi aveva detto il tale, adesso non ci sono più negatività.

  11. Ciao guarda ho letto per caso questo tuo post e ti parlo della mia esperienza, sono di Roma ho 29 anni, convivo da luglio con la mia compagna quasi 26enne, parlando con mia madre (donna del sud) visto il periodo un po’ particolare ci consiglia di mettere il bicchiere per 20 giorni in un posto nascosto di casa…beh oggi la mia compagna ha trovato tutta l’acqua nel bicchiere il sale completamente intorno al bicchiere cristallizzato come fosse calcare sia dentro che fuori e cosa ancora più strana acqua anche nella bacinella che avevamo messo a protezione del bicchiere (visto che abbiamo il parquet in tutta casa). Non so cosa voglia dire sinceramente vorrei scoprirlo e vorrei sapere come si fa a capire a chi è stato rivolto il malocchio se a me o a lei.
    Esperienza scioccante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website