Quanto tempo ci mettete voi donne a rendervi presentabili?

Perdonatemi la citazione, vecchia e di livello infimo, ma a me d’estate viene sempre in mente questo paragrafo tratto da Bridget Jones:

Essere una donna è peggio che essere un contadino… è un continuo potare e spruzzare antiparassitari: ci sono le gambe da depilare, le ascelle da rasare, le sopracciglia da strappare, i piedi da strofinare con la pietra pomice, la pelle da esfoliare e idratare, i punti neri da schiacciare, le radici dei capelli da colorare, le ciglia da tingere, le unghie da curare, la cellulite da massaggiare, gli addominali da esercitare… L’intero processo è cosi armonico che basta trascurarlo qualche giorno perché vada tutto in vacca. A volte mi chiedo come sarei se lasciassi fare alla natura: con una barba folta e i baffi a manubrio da ciascun ginocchio in giù, le sopracciglia a cespuglio incolto, la faccia come un cimitero di cellule morte, un’eruzione di punti neri, le unghie lunghe ed adunche come quelle di un’arpia, cieca come un pipistrello e tutti gli animali delle specie inferiori in quanto senza lenti a contatto e con un corpaccione flaccido che mi tremola tutt’intorno. Come meravigliarsi che le donne non si sentano sicure di sé?

Perché se essere una donna è già difficile d’inverno, d’estate, con tutta quella pelle esposta, quelle braccia e gambe nude, quei piedi al vento, sembra impossibile. (Perché d’inverno è meglio, la donna è tutta più segreta e sola, tutta più morbida e pelosa e bianca, afhgana, algebrica e penosa, dolce e squisita, è tutta un´altra cosa… canta giustamente il poeta)
Per questo mi farebbe piacere sapere, ma voi, quanto tempo ci mettete a rendervi pesentabili prima di uscire? Quante cose dovete fare prima di sentirvi sicure e tranquille (se mai fosse possibile?).
Non so, fate presto, solo un po’ di trucco e una pettinata? Oppure ci date giù pesante, che “stucco e pittura fan bella figura”, come dicono a Genova?  Piega con spazzola e phon o piastra ogni mattina, la ricerca affannosa degli orecchini giusti, il rossetto, lo smalto sempre perfetto, un paio di cambi di look prima di decidervi? O ancora, e qui esploriamo vette inusitate, la crema anticellulite tutti i giorni, quella per il décolleté due volte al giorno che non si sa mai, la lisciapiedi, la nutrimani, la sbiancaunghie, l’impacco contro le doppie punte, lo scrub corpo, quello per il lo viso?
Insomma, quanto tempo dedicate a prepararvi, in tutti i sensi e per tutte le occasioni? Qual è la routine giornaliera e quali le azioni-urto quando avete un po’ più di tempo, if any?

No, perché io ho fatto due conti, ho dato un’occhiata alle creme sullo scaffale ch emi guardano tristi e abbandonate e ho concluso che avrei bisogno di un’altra vita.

37 thoughts on “Quanto tempo ci mettete voi donne a rendervi presentabili?

  1. un’oretta, tra lavarmi, vestirmi e truccarmi (i capelli tre minuti: sono lisci)

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  2. io pi che a truccarmi perdo tempo perch al mattino sono lenta, con i capelli se un bad hair day (quasi sempre) e se non ho deciso per tempo cosa mettermi. Insomma dipende, posso essere pronta in 15 minuti come metterci un’ora.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  3. Trivia: la procedura di preparazione e vestizione degli astronauti che sono sbarcati sulla Luna dura in tutto 30 minuti.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  4. se devo far tutto(depilazione, capelli, manicure, pedicure, sopracciglia, trucco) un paio d’ore, anche. se ho tempo me lo prendo tutto.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  5. certo, questo se devo incontrare l’uomo della mia vita. e dopo che l’ho incontrato.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  6. A parte che con ‘sto post mi hai fatto sentire veramente in colpa (le creme anticellulite ho smesso di acquistarle da tempo, ch appena leggevo che il massaggio doveva essere fatto almeno una volta al giorno mi prendeva subito l’ onco…). Per vestizione e trucco&parrucco giornaliero direi che ora mi attesto dai 30 minuti all’ ora massimo (se c’ anche la doccia, no capelli altrimenti andiamo sull’ ora e mezzo abbondante). Per adesso sono in maternit, quando lavoro il tutto si riduce a 20 minuti max.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  7. ah beh scusate se comprende anche doccia, lavarsi i capelli e depilazione, ci si mette anche una giornata intera con calma

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  8. dipende. se sono dell’umore giusto riesco a scegliere al volo anche le cose giuste (colori, vestiti, accessori…), se non sono dell’umore giusto inizio a mettere e togliere tutto quello che mi passa per la vista… e l finita.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  9. doccia+trucco+parrucco+vestirmi: variabile tra la mezz’ora e l’ora. se ho deciso come vestirmi, ed estate quindi non mi asciugo i capelli: mezz’ora. senn di pi.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  10. ah, mi sono dimenticata di dire quanto impiego :) … da 15 minuti (con trucco minimalista) a infinito (nei casi disperati tendenzialmente finisce che mio marito si trascina fuori casa un quadro cubista… e sottolineo QUADRO).

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  11. conosco gente (ahem) che prima di uscire si depila/sistema SEMPRE le sopracciglia

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  12. appena ho letto mi venuto subito un flash io seduto in macchina sotto casa ad aspettare …..

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  13. tempo, tempo… accidenti ce ne vuole sempre tantissimo.
    In realt, a conti fatti, il tempo che realmente dedico a me stessa, nell’arco della giornata, di circa 15 minuti… sempre di corsa, a pensare agli altri, alla mia cucciola (che deve sempre avere la priorit) e alla fine arrivo io.
    Indicativamente riesco ad essere un po’ pi meticolosa (quindi saliamo a buoni 45 minuti) solo quando so di dover uscire o c’ in vista un incontro di lavoro. Allora dopo la doccia ci sono nell’ordine: crema per il corpo, crema per il viso, ricerca accurata dell’abbigliamento, la piega (b piega un eufemismo…) a phon ed un leggerissimo trucco che, se troppo tardi, completo in auto.
    Lo ammetto, l’unico vezzo che mi rimasto ogni santo giorno, dopo la doccia veloce (con depilazione, quando necessaria) la crema sul viso.
    Le mani ed i piedi sono un lusso estivo, rigorosamente gestito dalla “specialista” ed ogni volta mi riprometto di mantenere l’abitudine anche in inverno…
    I miei capelli diventano raramente lunghi, in modo tale da “avvantaggiarmi” nel rito della capigliatura.
    S.
    Ci vorrebbe un’altra vita.

    A presto, Cri

  14. Gestisco la routine tipo speedy gonzales perch non mi piace tirarmi a lucido sempre e preferisco magari puntare su un bell’abbigliamento invece che sul trucco che adotto raramente anche nelle occasioni speciali.

    Mani e piedi ci pensa chi di dovere, io ci passo un po’ di smalto cos se capita; per i capelli non ne parliamo, corti corti e veloci tanto al colore ci pensa sempre chi di dovere.

    Unico vezzo, sempre e comunque, sono la crema idratante per il corpo e la crema per il viso…

    Diciamo che nutro una profonda attrazione verso creme, cremine, aggeggi di vario tipo e qualsiasi diavoleria che mi permetta di essere presentabile: peccato che poi tutto resti sullo scaffale abbandonato a s stesso e io ogni volta che entro in una profumeria mi sento richiamata da quel prodotto che proprio non mi pu mancare ma che poi non user mai.

  15. Passati i quaranta ho deciso di rinunciare. Niente trucco, messimpiega, tintura, creme. S a igiene, spazzola, deodorante; ogni tanto rado le gambe, spelucchio il mento, accorcio il sottoascella (non lo rado perch mi riempio di brufoli dolorosi). Baffetti e peli assortiti restano dove sono. Unghie corte, capelli alle spalle.

    Marito e figli non vedono la differenza.

  16. Che brave che siete ragazze! Io sono in controtendenza.
    Per tutti i giorni, vado di “rito abbreviato”, doccia, cremina corpo, viso e coda di cavallo (circa 20 minuti). Se devo uscire la sera o preparami per un’occasione che non sia andare a fare la spesa…. il tempo diventa incalcolabile. Tra scrub, eventuali maschere, doccia, capelli, posa del balsamo, asciugatura col phon, piastra, crema/e corpo, crema viso, trucco, vestizione….un’ora e mezzo almeno.
    Depilazioni e piedi cerco di farli fare all’estetista altrimenti tutto tempo che si somma. Se devo farli io mi ritaglio del tempo in altri momenti della giornata o la sera; non potrei fare anche quello prima di uscire! Ha ragione Bridget, un girone infernale :-)))

  17. Rossa, sono con te. Dai 5 minuti (accompagnamento all’asilo nido con rientro a casa fulmineo, sperando di non incontrare nessuno) al mezzo pomeriggio (evento stratosferico) con cure supplementari dall’estetista una tantum.

  18. io ci metto pochissimo e si vede! un p di tempo in pi lo perdo quando vado a mare per depilarmi, e quando vedo le donne preparate mi domando ma dove lo trovano il tempo dev’essere un lavoro a tempo pieno

  19. Ho risolto non essendo mai presentabile. Comunque, a lavarmi e vestirmi ci metto tra un’ora se non mi lavo i capelli e un’ora se me li lavo (due volte la settimana). Togliendo il tempo che passo in bagno a leggere o a lavorare a maglia, siciamo che restano 10 minuti di interventi igienici e termici; 15 d’inverno che dvo anche asciugarli. A pettinarli, se lo faccio, ci impiego un minuto.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  20. 5 minuti allo specchio per tentare di capire chi ho davanti. Poi una volta capito l’immane lavoro, abbandono il campo.

    Questo commento è stato originariamente inviato suFriendFeed

  21. ma secondo voi nn dipende anche dalla et??? secondo me si!!!pi si e giovani e pi ci si cura.. oh se nn si trova marito prima dei 30.. :-))

    io la mattina, ad esempio, nn sn mai veloce, sono una di quei casi disperati.. 1 ora e un p per prepararmi, ma nn riesco ad andare al lavoro se nn sono tutta in ordine.. trucco, capello, vestiti.. per nn parlare della scelta delle scarpe e borsa!!!!:-) d’estate poi un dramma.. tutte le scarpe fanno male, i piedi sudano.. andare a lavoro in infradito nn se ne parla.. il taccco che s’infila nell’asfalto, il laccetto che ti fa male, lo smalto che nn ti dura niente, ecc :-)

    con 1 cosa ho per risolto: le mani. da quando metto il gel (che mi dura 3/4 settimane) nn ci pendo pi.. almeno 1 cosa in meno!:-) (le mani le faccio qui:http://www.nailmode.it/italian/index.php e sn bravissime,me l’ha consigliato 1 mia amica e ve lo consiglio).

    ciao cris

  22. ciao troppo bello questo post.. la citazione poi fantastica.. ahahaha .. c’ una piccola bridjet jones in tutte noi.. :D:D:D
    Io personalmente ho tempi molto variabili, ma a dirla proprio tutta investo quasi tutto il mio tempo nella decisione di cosa mettermi.. sto ore e ore a rimurginare.. provare.. cambiare.. le mie regole d’oro sono due: o scopro le gambe o il decollet.. tutto sarebbe troppo… :D:D per per il resto, una volta trovata la mise del giorno, ci metto al massimo 20 minuti per essere pronta.. niente piastra mi piace il capello spontaneo (confesso che sono lisci da fare invidia ad una giapponese).. trucco semplice, non mi so truccare e nemmeno ne ho troppa voglia.. al massimo d’estate qualche crema nutriente.. ai peli ci pensa l’estetista una volta ogni due o tre settimane (perch crescono poco).. e per il resto un gran sorriso e via.. pronta per uscire… :D:D:D:D

  23. io sono un’illusa… La mattina, solo quando ho pi tempo, mi spalmo un po’ di fondotinta liquidissimo in faccia e mi metto matita e mascara e sono convinta di essere truccata e gi mi sento meglio, curata: mi dimentico ogni volta che entro un quarto d’ora mi sono gi strofinata gli occhi undici volte e grattata il naso almeno sei per trasformarmi in una specie di pagliaccio triste…

    ma l’illusione del trucco per qualche ora me la tengo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website