21 thoughts on “Rallentate, se potete

  1. Guarda, sono in mutua e non capitava dalla terza guerra d’Indipendenza (occupazione di Valdobbiadene il 20 luglio 1866 con conseguente ciucca colossale!!!) e mi sto gustando una lentezza imposta che non conoscevo pi … sono come quel comico che andava a Colorado Caf con la pietra al guinzaglio e ripeteva “faccio quello che voglio!!!” (non ne ricordo il nome); ecco faccio quello che voglio con tempi dilatati in maniera esageratamente assurda: per … che figata! Ma se per godersela cos bisogna essere in mutua, a prescindere dai commenti di Brunetta, … che disdetta!

  2. Fosse per me, fari tutto lentissimamente…pensa che mi alzo alle 7 per uscire alle 9 perch faccio colazione in circa 45 min, leggo, stendo il bucato, mi facci un altro caffettino,con cui entro in bagno, accendo la stufetta, ancora 10 minuti di Settimana Enigmistica, e via trascinandomi fino all’ora di uscire.. un rito che mi fa iniziare bene, e credimi non mi pesa rinunciare a un’ora abbondante di sonno per potermi svegliare e prepaare secondo i miei ritmi…ovviamente non sempre possibile…per una figata!

  3. Io, se voglio, so essere lentissima. So rilassarmi, staccare, prendermi i miei tempi, dormire 8 ore per notte e tutte quelle belle cose che la maggiorparte della gente non sa fare e impazzisce.

    In compenso avrei bisogno di lezioni per imparare ad essere veloce, prendere decisioni, fare pi cose contemporaneamente, ricaricare in fretta le energie…

    Ci vorrebbe anche una “Giornata della Prontezza di Riflessi” ogni tanto :-)

  4. Eh eh, cara Rossa, sei come mo marito allora!Anche lui non riescea decidere se non ha ponderato tutto 12 volte, anche se deve solo scegliere la pizza, non riesce a fare pi di una cosa alla volta e se si sanca ha bisogna di semestri di tempo per recuperare!Se viene indetta la giornata della Prontezza di Riflessi, mando anche lui di corsa !!!!

  5. Io sono schizofrenica. Lentissima in alcune cose (il risveglio, ad esempio), nevrotica in altre. Vorrei trovare un equilibrio, ecco.

  6. io vorrei tanto riuscire a fare come martina… al mattino quasi sempre rimango a letto fino all’ultimo secondo per poi fare tutto nel giro di max 10 min.. poi corro per prendere il bus che perdo puntualmente e penso “ma uscire anche solo 2 min prima, no???” tanto poi do’ la colpa al fatto che vivo a londra e che rallentare e’ preaticamente impossibile perche’ se osi farlo sei d’impiccio per tutti quelli che corrono e vieni travolta… quindi stress su stress… quando torno a padova, in compenso sono iperpuntuale, spesso in anticipo, visto che ormai nn cammino piu’ ma maratoneto (esiste??? sorry if not!) e ci metto la 1/2 del tempo a percorrere la citta’ rispetto a prima, di quella che io definisco “parentesi londonese” (che cmq dura da 4 anni, alla facciaccia della parentesi!).
    Quindi tutti implorano il mio rallentamento, che pero’ diventa stressante fare visto che nn ne sono piu’ abituata e ricomincio a correre inconsapevolmente anche se nn vorrei quindi again stress su stress…
    mi sa che nn ho speranze… :)

  7. Non temere, ce la si pu fare!Io sono diventata cos perch sono figlia di un ritardatario cronico, che sempre e per partito preso doveva, e deve, farsi attendere e fare tutto all’ultimo.Ci mi ha reso terribilmente ansiosa, con una fissa tremenda per la puntualit che considero una della massime forme di rispetto che si possano esternare; quindi ho dovuto trovare dei piccoli stratagemmi per esorcizzare quest’ansia, cos mi venuto naturale, almeno ora che posso prendermi i ritmi che preferisco.Forse all’inizio ti sembrer un po’ arduo, per di consiglio di cuore una cosa: prova con 10 min prima a settimana: nel senso prova a svegliarti 10 min prima ogni giorno per una settimana, acquisiti quelli, aggiungine altri 10.Ma in quei 10 minuti guadagnati, fai qualcosa per te o che comunque ti rilassi. Vedrai una boccata d’ossigeno per iniziare bene!Fammi sapere!

  8. grazie martina! ci provero’.. devo assolutamente provare prima dell’ora legale altrimenti nn ho speranze…. :)

  9. Bravissima!vedrai che alla fine diventer un piacere!Che invidia che mi fai che abiti a Londra, la mia citt del cuore…se vinco al Superenalotto, investo nel megacomplesso che stanno costruendo di fronte ad Harrods!
    Buon Inizio allora e attendo sviluppi!

  10. b ieri era il mio giorno di riposo e oltre ad un zucca e tre piantine di pomodori messe in vaso non ho fatto niente ho persino guardato un pezzetto del grande fratello:)

  11. martina!!! pensa invece che se io vinco il superenalotto spero di andarmene da qui il prima possibile.. londra e’ bella e piena di cose da fare.. purtroppo il tempo a disposizione e’ poco e il tempo metereologico fa sempre cagare per poter anche solo pensare di organizzare qualsiasi cosa, a meno che nn sei disposta a incorrere in pioggie improvvise o algo asi’…
    a me da “italiana all’estero” manca la bella italia…. io vengo da padova e ogni estate puntualmente entro in depression quando sento mia mamma dirmi “qui fa un caldo insopportabile” e io invece sempre con un cacchio di giacchino addosso… ecco a me manca l’AFA PADOVANA… ci credi? mi manca l’italia dei tanti contro e pochi pro… ma sara’ che sono la tipica italiana che nn riesce a staccare le sue radici, e anzi da quando son qui sono super patriottica (a parte politicamente che nn se puo’ credere quello che stia succedendo)..
    cmq ti tengo aggiornata sui miei progressi sul rallentare… pero’ per il momento sono a -1 sullo svegliarmi prima (ma la primavera a me fa andare in letargo)…. cmq persisto… ieri ho pure cucinato scegliendo bene cosa veramente volevo e nn quello che all’ultimo minuto era la cosa piu’ veloce da fare… quindi dai almeno mi sto impegnando!!!
    e cmq se vinco l’euromillions di qui, io mi trasferisco in una cittadina media misura (basta metropoli) in spagna ovviamente vicino al mare… ho vissuto per un periodo a valencia ed e’ stato bellissimo, anche se barcellona rimane nel mio top dei top!
    :)

  12. Eh eh!!!Brava brava, mi dai proprio soddisfazione!Vedrai che per quest’estate sarai un’eccelente “goditrice della lentezza mattutina”!Tornando a Londra, ci vado circa 2 volte all’anno per lavoro e non sai quanto me la godo!Quando vivevo a Brighton era la meta delle mie scorribande del week end, da allora sono passati tanti anni e cerco di tornarci con ogni scusa possibile appena posso!
    A proposito, se ti piace il cibo Thai, La ditta per cui lavoro, ha curato tutto l’arredamento della catena Thai Silk di Londra in particolare quello che c’ all’O2 arena e quello di Southwark (io personalmente in quel caso), se ti piglia la voglia vai la fai il mio nome al sig. Ellis e credo che un congruo sconticino te lo faccia!E’ troppo un simpaticone!Spero comunque di riuscire a tornare a Londra verso giugno/luglio come al solito, nel frattempo tienimi d’occhio il complesso di fronte Harrods, mi raccomando!Tra l’altro siamo quasi “vicine di casa!”Tu padovana io friulana!

  13. Martina, ci andro’ sicuramente, adoro il thai!!nn ti preoccupare che ti tengo d’occhio il complesso di fronte ad Harrods!fammi sap quando vieni a londra che ci si trova per un aperitivo londinese, se ti va! ciao!
    scusa Blimunda se usiamo il tuo blog per chattare… :)

  14. Certo che mi va, con moltissimo piacere!Sarai avvisata con largo anticipo!Hai ragione: Blimunda scusaci tanto per l’uso “chattante” del blog!

  15. Grazie!!!!!Molto gentile!Sei vuoi unirti anche tu per Londra!Sei la benvenuta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website