Sabato surreale

Trascino il mio compagno a Como per vedere la mostra di Magritte. Ho ricevuto il comunicato stampa e diligentemente ho annotato posto e indirizzo.
Partiamo dalla fine: arrivati a Villa Olmo, c’è il deserto. Non un cartello, non un ingresso, giusto qualcuno che porta a spasso il cane per il parco e qualche operaio che lavora.
Della mostra nessuna traccia.
Io ho un’illuminazione subitanea e, per fare vedere che sono informata, esordisco “Ma è proprio il sabato in cui si dovevano sposare Pitt e la Jolie! L’avranno mica rimandata?”
Niente di così glamour: la stordita che è in me ha memorizzato una data sbagliata (e ovviamente, non l’ha mai controllata prima di partire): la mostra inizia sabato prossimo, olé.
Sono triste quasi quanto il lago che ho davanti (ditemi quello che volete, ma per me tutta quell’acqua dolce fuori da una vasca da bagno ha qualcosa di innaturale).
Però il surreale, nonostante i quadri del buon belga fossero probabilmente ancora impacchettati da qualche parte, non mi è mancato lungo la strada.
Perché uno dei miei siti preferiti è il generatore di comuni lombardi: per chi non è nato qui, e continua a non capire il perché di posti che si chiamano tipo Pincopalla su Qualcosa o Pizzarugate con Tippirino, è una vera meraviglia.

Ma quello che ho visto dal vivo arrivando a Como lo batte sicuramente: passi per  Lentate sul Seveso, ma il barocco (e un po’ avanspettacolo)
Vertemate con Minoprio
e il didascalico
Casnate con Bernate
dove li mettiamo?
Aggiungo anche che all’altezza giusto di Vertemate con Minoprio esiste, con un’enorme insegna, il
Mobilificio Belina
E con questo, ho fatto pari con l’Impero delle luci.

8 thoughts on “Sabato surreale

  1. Che dire del tizio nilanese doc che ha preso la funivia con noi e che sbottato in un “pistola, lo sapevo che era un casino con sti terun dela madona”… peccato che la formica sia “teruna”. Ho temuto la rissa, e invece ancora una volta mi sono accorta che divido la mia casa e la mia vita con un gentleman lucano :-)

  2. ps serpe tornata dall val d’aosta

  3. serpe: e cosa vuoi di pi dalla vita??

    placida: sarebbe una meraviglia. Quasi quasi gli scrivo e gli dico di venire a Genova che mancano i mobilifici!

    Blim

  4. Un Martini con George Clooney ;-)

    serpe

  5. che ne dici del poco conosciuto ‘baranzate di boallate’? (poco conosciuto tranne che dalla mala, visto che una specie di quarto oggiaro al quadrato)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website