Se l’uomo ideale vende carta igienica

brawnyNon ringrazierò mai abbastanza una mia collega che mi ha presentato l’uomo ideale.
E’ un rude boscaiolo, forte e virile (chi ne può più di emoboy e metrosexuals mascarati, francamente?), vive con te in una cosa isolata nel verde (che probabilmente ha costruito da solo, asse per asse) ma è capace di gesti che colano melassa.

Nei geniali video sciorina un repertorio di tutti i cliché modello “quello che le donne vogliono da un uomo” . Tipo il warm welcome quando ritorni a casa – caminetto acceso, cena pronta, frasi dolci – con tanto di pop della bottiglia di prosecco appena stappata (avrei detto champagne, ma vista l’ambientazione rurale made in Usa non mi spingo a ipotizzare tali raffinatezze).

brawny1Oppure si accorge al volo che sei stata dal parrucchiere con conseguenti lodi sperticate. O ti trascina a vedere le stelle dalla finestra, si ricorda di compleanni e anniversari e perfino se stai passando un momento un po’ difficile, e ti invita a ballare in soggiorno. Una specie di Ridge delle foreste, via.
Nel frattempo ti mostra un cavallino a dondolo che sta creando con le sue mani sante per vostro figlio, oltre ad aver lavorato come un mulo tutto il giorno per mantenervi entrambi, of course.
(A proposito quando guardi i video, nota il punto di osservazione, piazzato sempre sul muscoloso sedere ricoperto di denim di questo fantastico compagno virtuale, ndr).

giorginoA parte la vaga ma per me molto inquietante somiglianza del protagonista dei video col giornalista Francesco Giorgino (a proposito, che fine ha fatto?), è un perfetto esemplare di uomo-profiterole, dolce con le palle, di quelli che in serate colme di sospiri, sigarette e tequila bum bum ci chiediamo dove sia andato a finire (e se sia mai esistito o se è solo una malinconia che ci prende la sera).

Entusiasta del personaggio e del design di video e sito, ma ignara della sua genesi e conscia che nessuno dà niente per niente, chiedo:
“Ma chi lo fa? Vende qualcosa? Chi paga per questi video?”
La mia collega che, giustamente, si è occupata dell’aspetto ludico della questione e non di quello commerciale, non ha idea.
Sarebbe stato meglio anche per me restare nella mia beata ignoranza: il sogno si infrange negli 0,12 secondi di una ricerca su Google:

rotoliL’uomo ideale vende carta igienica.
Magari però è uno dei pochi che cambia il rotolo in bagno quando è finito, evitandoti ineleganti corse balzelloni a braghe calate fino al mobiletto dove sono stipate le preziose scorte.

Quindi vince ancora lui.

34 thoughts on “Se l’uomo ideale vende carta igienica

  1. Giorgino lo vedo spesso. E’ al TG1, credo. Ogni tanto esce dalla palazzina dove lavoro: lui, Sassoli e tutta la banda.

  2. Giulia: grazie! Ora mi sento meglio! Non lo vedevo da una vita ma forse colpa mia che vedo poco la tv tout court

  3. Sicuramente, dietro al dolce boscaiolo, si nasconde un serial killer…

  4. In effetti il dolce boscaiolo pi casetta sperduta mi fa venire in mente che potrei finire a pezzettini in un fossato… cos perfetto da essere inquietante! Cmq un modo geniale di vendere carta igienica ;-)

  5. Dania e je: aggiungete che gira normalmente con un’accetta alla cintura e l’effetto Shining completo! (Per ragazze, vediamo un boscaiolo dolciastro e tontolone e pensiamo a un serial killer. Sar il caso di farsi delle domande?)

  6. Dania: sono in lacrime sulla tastiera. Quest’uomo fantastico! E pure il suo latte “better than Diet Coke”. Peccato davvero che cerchi la solita americana…

  7. Sar scema ma io mi prenderei il pacchetto completo, carta igienica compresa… ah e vorrei anche fare con lui lunghe passeggiate a cavallo, vorrei un ranch sul fiume, vorrei vorrei…. se credessi ancora a Babbo Natale gli scriverei una letterina con tutti questi vorrei, accontentandomi di veder realizzato almeno il desiderio che il 2007 sia un po’ meglio di questo 2006 di merda.

  8. serpe, tesoro, se posso darti un consiglio, non chiedere un anno meno di merda pensando a un uomo che vende carta igienica…

  9. La definizione dell’uomo-profiterole (il dolce con le palle) fantastica. Non vedo l’ora di usarla nel mio bigliettino di auguri strappalacrime-sognante-zuccherino-instupidito che produco ogni anno con tanto amore per il mio fidanzato. Che regolarmente si commuove, e mi spertica di lodi, con sguardo sognante, zuccherino e ovviamente instupidito. Chiss che si decida a cambiare il rotolo della carta quando finisce. Per tutto il 2007, almeno.

  10. … ma non ci siamo proprio … a parte che boscaiolo in inglese si dice “LUMBER-JACK”, … e qui chiudo!, credo che uomini cos stile “WHAT WOMEN WANTS” esistano ancora! Quelli veri e puri che cercano cose semplici e serie, che non si fermano solo sull’ultimo modello di telefonino o alla scarpa pitonata alla pierino! La definizione di dolce con le palle mi fa pensare ad un diabete testicolare, all’orchite con i trigliceridi ed i valori di glicemia degni di un T-Rex! Ricordo, quando FUI sposato, rietri dal lavoro ben superiori al tuo warm welcome … ed erano i pi belli … e quasi facevo fatica a tiogliermi i vestiti! Cavalli a donodolo mai fatti ma il rotolo della carta igienica lo cambio con la disinvoltura con la quale cambio il rotolo del registratore di cassa! Riconoscere se la propria amata stata dal parrucchiere un must, io lo faccio presente alle mie clienti e mi ricordo se hanno cambiato il colore dello smalto delle unghie! Non faccio l’estetista … vendo moto e scooters … ma la cosa apprezzata un bel p … e mi viene naturale dirlo! mai fatto per ottenere qualcosa che gi mi viene dato a livello di multipropriet, mai fatto pagare nulla, mai venduto nulla se non parti del mio corpo … al peso! In chiusura professo la mia eterosessualit ed, dato che sono perdutamente innamorato di una STRONZA che non mi merita da cinque anni, il mio costante essere single! Come dice il buon Clint ne “I ponti di Madison County” (mi blimundi una recensione?) … “l’importante avere avuto dei sogni, non conta se non si sono realizzati!”. Quindi cambiate registro per favore … certi Uomini esistono … e le Donne, quelle maiuscole, dovrebbero fare i salti alla Yuri Chechi per mantenerseli, non parlo di soldi, e per ripagarli con la stessa moneta! Jhonny the cross Vant’Frix!

  11. Jonny Vant’Frixse esistono ancora questi uomini presentaceli…
    Io e una serie di amiche attorno ai 30 anni siamo single, e ti garantisco che trovare un uomo un minimo interessante una Mission Impossible, paragonabile a quella di Tom Cruise.

    Ps. complimenti Bilimuda un bel blog, sarcastico al punto giusto, ormai una lettura quotidiana…

  12. PIccolaStella: prima di tutto grazie, anche dle link e poi s, quello che penso anche io sentendo i commenti delle ragazze in giro…
    Jonny VantFrix: ma perch tante donne cercano i (pochi) uomini come te e poi quelli come te sono single? Tutti innamorati di una stronza? Scusa, prova a cambiare stronza…

  13. … se devo cambiare stronza … mi tengo questa! … ed a proposito di “Le parole che non ti ho detto” quando uno capisce che quel che stato passato e bisogna guradare avanti ci rimette le penne! A volte il rapporto Uomo / donna (quando si parla di me si scrive Uomo … quando si parla di stronze si scrive donna) inversamente proporzionale come a volte lo fra uomo / Donna: un p come la mirabilis jalapa di mendeliana memoria! Ed onestamente mi sento piu giallo rugoso che verde liscio! Per “PiccolaStella77”. non disperare di Uomini come dico io ce ne sono tanti, ma si nascondono e strisciano lungo i muri come la magusta perch sono stati scottati e hanno una pura incredibile, bisogna avere la fortuna di scovarli, incontrali e saperseli tenere con rispetto ed amore! E non serve il GPS!

  14. Jonny Vant’Frix: una parola di speranza. Cherchez la manguste. Ma “quando si parla di stronze si scrive donna” te lo potevi risparmiare. Cadi nella generalizzazione pi banale…

  15. Come dice una mia amica “LOST IN TRANSLATION”: intendevo la differenziazione fra mauiscole e minuscole e cio quando si parla di belle persone si dice Donna (maiuscolo) e quando si parla di stronze si dice donna (minuscolo) … come vale per Uomini e uomini! Mai mi sarei permesso di banalizzare cos la cosa e se ci conoscessimo meglio non l’avresti neanche pensato! Giuro!

  16. Salve, io avrei voluto avere inventato il personaggio, geniale, il concentrato di stelle, strisce, tacchino e festa del ringraziamento. Nei video tutto assolutamente scontato e stereotipato, ma ad un certo punto non si scherza pi. Quando si parla di pulizia, il clima cambia, diventa serio, come a dire: “fin che si cherza si scherza…ma con l’igiene…” e ecco che arriva l’antidoto: “LA CARTA IN ROTOLONI”.

    Grande idea pubblicitaria (lo dimostrano il numero dei commenti).

    Per il resto… gioca con il 50% del comportamento che non mostra….e funziona sempre. (forse)

  17. Ciao Raffa, non ho capito cosa sarebbe il 50% di comportamento che non mostra

  18. Io mi ricordo di compleanni, onomastici e anniversari, del colore preferito, del taglio di capelli e della tonalit della tinta. Nella maggior parte dei casi la guardo e so che c’ qualcosa che non va anzi a volte lo capisco dal passo. Per lei sono una palla, per gli amici (miei) sono uno zerbino. Fondamentalmente la morale credo sia “chi ha il pane non ha i denti”. O forse perch io non ho il fisico del boscaiolo.

  19. @ Jonny: ma tu un bel film d’azione non te lo sei mai visto?

    @ Blimi: in effetti…. per dopotutto la carta igienica serve proprio per fare pulizia. Occhei la smetto di arrampicarmi sugli specchi

  20. theo: ma la tua compagna lo sa che vai in giro a dire queste cose? Perch con la carenza di uomini come te che c’ in giro (vedi commenti), le donne le dovresti scacciare col bastone, altro che.

  21. Non stiamo insieme e vista la piega direi che non lo staremo mai, immagino sia un nodo gordiano vero? :D

  22. @ Sepre: eccome se ne ho visti film d’azione … ma la reazione quella che mi d pi noia! (il tuo nick dovuto a … ???); a parte gli scherzi guardo avanti con calma e tranquillit … tanto prima o poi … la trovo una Donna che NON sia stronza!

    @Theo: se non ci stai insieme non un risultato omologabile … come fare i cento metri con cronometraggio manuale ed insistere di aver fatto 9 sec. 2 dec. 5 cent. 4 mill. !!! E comportati come Alessandro Magno … un colpo ed il nodo va a farsi benedire! Forza!

  23. ciao Blimunda,

    il 50% del comportamento che non mostra quello che potrebbe essere o non potrebbe essere, la met che ognuno immagina a modo suo, chi in un senso e chi nell’altro.
    Il terreno veramente fertile per ogni 50%.
    Di una figura cos pubblica, il pubblico vuole sviscerare tutto, anche solamente per ‘certificare’ alla fine che il suo comportamento veramente d.o.c..

  24. Raffa … mi butti una coordinata … ho cercato di capire il tuo ultimo post, il penultimo … ma nenache il mio amico di Pavia (famoso decriptatore enigmistico pitonato) mi potuto esser d’aiuto! Se il 50% che non mostra potrebbe o non potrebbe essere … perch non lo mostra? Tanto c’ un ulteriore 50% del nascosto che potrebbe essere vero o meno! Un mio amico agricoltore di Budrio ha seminato un campo met a patate e met a pomodori … senza sapere quale parte fosse fertile: adesso aspettiamo i risultati … per certificare che le patate siano d’doc o i pomodori super! E quindi … ??? Aiuto!

  25. … ieri sera ho rivisto con piacere The Family Man … eh eh eh … che mi sbrana?

  26. Blimunda: … senza dubbio qui mi parte una supercazzola!

  27. Johnny VantFrix: la questione ha virato sulla matematica…non volevo.
    Intendevo dire che l’altra faccia della luna a incuriosire, quella che non si vede.

    Ora una considerazione che da qualche giorno ho in mente e non c’entra con Mr Rotoloni, pensavo che i blog molto commentati (come questo) sono delle chat, anzi: la chat sta alla telefonata come il blog sta all’SMS.

    Blimunda capir questa mia uscita estemporanea…

  28. Raffa … sempre la Dark Side of the Moon che attira … l’altra per tutti!
    ma non tutti/e sono in grado di raggiungerla ed apprezzarla per quello che in realt: a volte qualcuno ha la fortuna di arrivarci e la vuole modificare … errore, errore incredibile!
    Credo in Cuor mio che un blog con argomento molto discusso sia interessante e produttivo … ergo la differenza fra la pillola del giorno dopo per le ragazze … e la supposta del giorno dopo per i gay! Blimunda … intendi o mi devo supercazzolare come al solito?
    Un OT … oggi ho mi venuta fuori una battuta che ho legato subito ai tuoi “babbi natali” finti che si vedono ora sui poggioli delle case. Sai dove li mettono in Serbia tali figure? Sui … Balcani! Che faccio … scappo o continuo a ridere come in aereo senza chiedere un cerotto?

  29. Grande battuta Johnny VantFrix!
    Mi sarebbe piaciuto, e sarei ancora a tempo, organizzare una gallery di foto di “babbi natali” appesi, ma con dentro persone vere.
    E’ sempre stato un pensiero fisso: vedere che succede se dentro al babbo natale che sale sul balcone ci st un tipo vero.

    E’ come la fissa che non ho ancora sciolto alla mia veneranda et: se piove e non ho l’ombrello, devo correre o camminare lentamente per bagnarmi meno?
    Non c’ Piero Angela in sala?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website