Se ne vada, ambulante di un Nobel

Rigoberta Menchù, premio Nobel per la Pace nonché candidata alla presidenza del Guatemala, cacciata da un albergo di Cancun (che immagino essere uno di quegli orrendi cinquestelle di cartapesta, magari a forma di piramide, che piacciono tanto agli yankee) perché indossava gli abiti tradizionali maya, quelli della sua cultura, per la quale ha tanto combattuto.
I solerti inservienti l’hanno scambiata per la solita india stracciona che tenta di vendere qualche souvenir ai turisti, così, per campare.
Com’era quella citazione?

Povero Messico, così lontano da Dio, così vicino agli Stati Uniti.

One thought on “Se ne vada, ambulante di un Nobel

  1. Come Bruce Willis che stato rimbalzato al Billionaire? anche lui vestiva Maya? o Armani?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website