Sono incinta: le reazioni

Prima reazione di tutti: “Ma sei sicura?” (No, ho solo esagerato con la pastasciutta, per quello non entro più nei jeans).

Parenti: Commozione varia, incredulità, botte di “Era ora!”

Amica: “Ma è vero o è una delle tue solite mail per recuperare materiale per un articolo tipo: “Oddio sono incinta, ora cosa diranno le mie amiche?”

Altre amiche: “Metti ancora i tacchi?”

Collega entusiasta: “Che meraviglia, vedrai come ti divertirai” (Immagino…)

Collega preoccupata: “E’ contagioso? In caso, stammi lontana”.

Collega delusa: “Ma che modi! Cosa mi combini? Mi hai lasciato da sola a difendere l’orgoglio childfree! Da te proprio non me lo aspettavo!” (Neppure io me lo aspettavo, da me)

Collega genovese: “Evviva, un’altra trofia nel forno!”

Collega modaiola: “Dagli stiletto alle scarpine Chicco, vai così”.

Collega del reparto Beauty: “Lo sai che tra poco ti si sfonderanno i fianchi, avrai le vene varicose e i capezzoli grandi come un Cd? Io ti regalo un po’ di prodotti, se vuoi, ma sappi che per i capezzoli a CD non esiste rimedio” (Grazie, ora mi sento meglio).

15 thoughts on “Sono incinta: le reazioni

  1. b togli i parenti e la loro vena sarcastica il resto sono colleghe= donne = competizione

  2. Almeno tu non hai una collega che, qualunque cosa le si comunichi – dal crollo delle torri gemelle all’annuncio di una vittoria milionaria al totolcalcio – ti guarda, scuote la testa e sospira “Che tristezza!”
    serpe

  3. La mia reazione che per me sarai la copia di Becky Bloomwood la protagonista dei film di Kinsella.

  4. volevo dire libro. sorry

  5. Sara: se inizio a spendere anche per il bambino, siamo a posto!
    Andrea: quindi succede davvero!!!!
    Palcida: no, li ho rimossi ;-)

  6. io ho partorito da 2 settimane. sono contenta per te. comunque tutto passa ( vene, cd, fianchi) ma il bimbo resta e dopo mi saprai dire se il gioco vale la candela. ciao. Emanuela

  7. Ciao Emanuela, aspettavo un tuo commento! Benvenuta Sara e sicuramente ti far sapere come procede per me :-)

  8. ciao blimunda e auguri a te e anche al pap.
    come potrai immaginare anche a me nata la settima figlia, Sara.
    sono felice, lo mia moglie, lo sono tutti gli altri figli, gli amici, i colleghi, gli zii, nonni ecc.
    non penso sia un sentimento di circostanza, un far vedere qualcosa che non si prova. penso sia vera felicit per una vita che nasce.
    riguardo te, capisco perfettamente i tuoi timori, credo li abbiano passati tutti, perlomeno tutti quelli che si pongono interrogativi sul proprio futuro e sulle opportunit che possono dare ai figli che mettono al mondo, che pensano alla strada conosciuta e lasciata per andare incontro all’ignoto.
    quando Emanuela rimasta incinta per la settima volta, ho provato un misto di paura e di consapevolezza che ce l’avremmo fatta anche questa volta. poi la gravidanza e proseguita senza difficolt finche non ci siamo trovati a “travagliare”. ti posso assicurare che in quel momento sono venute fuori tutte le paure, forse non proprio durante il travaglio, ma dopo il parto sicuramente. abbiamo guardato questa bambina e abbiamo pianto, come due vitelli, stupiti e meravigliati del miracolo di cui eravamo stati partecipi. una nuova vita entra in questo mondo.
    coraggio! ad ogni modo non necessariamente i capezzoli diventano cd, ti vengono le vene varicose e ti si sfondano i fianchi. e comunque, vista dalla mia parte, le tette si ingrossano e la pancia impiccia e si provano nuove “tecniche di approcio”; come vedi non tutto negativo.
    ciao
    Lucio

  9. Ciao Blimunda,
    una buona notizia.
    Auguri a te ed al pap.
    Alessandro

  10. Ciao stallone, Emanuela mi ha detto di Sara, che notizia magnifica! Grazie per le tue parole, da uno che ha sette figli e un nickname cos, accetto ogni consiglio ;-) Vi far sapere…
    Alessandro: grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website