Vale più una risposta di Susanna Agnelli di mille parole

Delle geniali risposte di Susanna Agnelli su Oggi mi sono già occupata. Capitemi: nel weekend Oggi esce in allegato a Il Secolo XIX e io nel weekend sono spesso in Liguria.
Ma a proposito del post precedente, la risposta a una lettera di una lettrice nell’uscita in edicola mi ha fatto comprendere molte cose. Stiamo parlando di un settimanale che vanta una tiratura di più di 800mila copie e una diffusione di oltre 600mila e che entra in numerose famiglie italiane. Si autodefinisce addirittura “Il settimanale della famiglia italiana”. Lettrici e donne che non siamo noi, appunto. Ma che esistono eccome. Vivono, soffrono, si sposano, fanno figli e vanno a votare. Ed ecco cosa viene loro suggerito: sopportare e tacere, tollerare e capire.

Mio marito guarda le altre e mi umilia: che fare?

Sono una signora di 68 anni di Como, sposata da 40 con un emiliano di 73. Da circa due anni mio marito guarda con insistenza le ragazze sedute sulle panchine o in attesa dell’autobus e fa lo spiritoso con le bariste. Quando andiamo a ballare ammira le altre donne, mentre a me dice che non sono più giovane. Circa 20 anni fa ha avuto una relazione con la badante di 20 anni che assisteva i suoi genitori. Lui si è giustificato dicendo che qualunque uomo al suo posto avrebbe fatto lo stesso. Ora sono esaurita, perché mi deride, mi dice che sono musona e antipatica. So che è andato con prostitute. Non so come comportarmi, ho due figli sposati ma cerco di tenerli fuori da questi conflitti.
Antonella, Como.

Risponde Susanna Agnelli

Importante è volergli bene. E non sia musona e antipatica; cerchi di capirlo e non lo critichi.

(Da Oggi, 23 aprile 2008).

25 thoughts on “Vale più una risposta di Susanna Agnelli di mille parole

  1. Guarda, l’Agnelli ha la fortuna di avere quel cognome, motivo per cui le hanno pubblicato dei libri e le hanno dato questa rubrica, in cui da sempre umilia le donne che le scrivono. Ma da sempre. La leggeva mia prozia, secoli fa, e io gi allora mi chiedevo che gusto ci fosse a scrivere a una sconosciuta in primis, e soprattutto a una sconosciuta che sapevi gi ti avrebbe derisa gentilmente, umiliata con belle parole e presa per il culo, in sostanza.

  2. Io di solito quelle riviste le leggo nelle sale d’attesa e spesso rimango perplessa per le risposte della Sig.ra Agnelli. Comunque concordo con Giulia, un bel po’ di Guttalax nel cibo sarebbe perfetto…:)

  3. non ci posso credere!
    A questa signora avrei risposto
    se vent’anni d’amore rendono una donna simile a un “rudere” ( considerando il suo uomo), vent’anni di matrimonio la rendono simile a un monumento pubblico (Oscar Wilde) per aver avuto lardire di sopportarlo, non per 20 bens 40 anni, e di non esser scappata via …subito! :D

  4. Sono basita.
    Ma non c’ un editore, un garante, un mediatore, qualcuno dotato di buon senso che approva le risposte?
    Propongo un ricambio generazionale anche per la Posta del cuore e similari…..

    (con l’unica eccezione di Natalia Aspesi…mitica!).

    Buona notte a tutti.

  5. Sarei curiosa di sapere che puntata potrebbero tirare fuori Fabio&Fiamma…

    Cmq essere capito esattamente ci che chiedeva anche Cosimo Mele quando fu beccato con una squillo: “Non posso non essere un buon padre, un buon marito solo perch dopo cinque, sei giorni fuori casa capita unoccasione…”

  6. E s che deve essere una donna frustrata, la Susanna Agnelli…

  7. Mah, credo che susanna agnelli rappresenti la donna ideale media solo che ha un po’ pi di soldi… a questo punto preferisco di gran lunga le domande inventate, risposta compresa, da quelli che scrivono su cio.

  8. Sintetizzo in quattro punti:
    1 – non credo che risponda lei in persona, probabilmente c’ un povero redattore istruito a dovere sul tono e sulla lunghezza (100 battute max, queste sono 95 le ho contate) che scrive per la signora;
    2 – anche io sono anni che quando sfoglio Oggi e leggo rimango basita, per la superficialit, per la supponenza, per il tono “ipse dixit”;
    3 – penso, spero che le lettere siano finte, ma chi cavolo pu pensare di scrivere alla Agnelli, mica la Aspesi (grande, concordo);
    4 – se la lettera vera mi auguro che la signora, aperto il giornale, l’abbia immediatamente buttato nel cestino della carta da riciclare (dopo avere selvaggiamente infierito sulle pagine con un taglierino) ed abbia disdetto il suo abbonamento decennale.

  9. La cosa triste che, nell’ottica della Agnelli (o di chi per lei), la donna che continua ad accettare corna e insulti dal marito una donna forte.

    OT
    Che poi io giornali come “Oggi” e “Gente” non li ho mai compresi. In uno stesso numero ti ritrovi il calendario di Padre Pio, l’intervista a Milly d’Abbraccio, e le foto delle nuove tette della fidanzata del tronista tal dei tali. Ma davvero, ma chi sono ste donne?

  10. Da un p le hanno aggiunto a fianco la rubrica di Cristina Parodi. Cambio generazionale?

    A volte rimango basita dalle risposte della Agnelli. Un paio di volte ho letto di problemi economici di famiglie con figli universitari che facevano un p fatica a dare esami. La Signora Agnelli consigliava tranquillamente di mandare a lavorare i figli. Da che pulpito.

  11. Questo conclude tristemente il discorso del precedente post… Basta Blim, adesso per compensare voglio un danno da shopping! ;-)

  12. Sono circa 30 anni che leggendo le risposte della Suny cerco di immaginare cosa accadrebbe se qualcuno osasse rispondere a lei cos…

  13. bisogna capirla. Lei non sa cosa sia la famiglia(la sua non credo sia d’esempio per glli altri)ma soprattutto da quando se n’ andato il suo amico Camillo Benso diventata un p acida.

  14. Gi Marina, l’Aspesi ottima, al contrario della Agnelli

  15. come diceva Gianni (Agnelli) le battute dei potenti fanno sempre ridere
    Io quoto al 1000 x 1000 Princy

  16. L’unica cosa che mi viene in mente che l’Agnelli pagata per scrivere queste perle di saggezza mentre io fatico a trovare un lavoro.

    Forse sono troppo musona e antipatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website