Back to basics, proviamo a semplificare

Domani, cioè vista l’ora già oggi, insomma venerdì 20 maggio, sarò qui insieme a un bel po’ di colleghi del web che mi piacciono molto e con i quali finalmente siamo riusciti a fare qualcosa insieme.

Si tratta di un convegno all’Officina della comunicazione, durante il quale cercheremo di sfatare qualche falso mito della comunicazione online e soprattutto di fare passare un messaggio importante.

Quello che sei, sei; la tua identità online coincide sempre di più con quella offline; non hai bisogno di reinventare la ruota per comprendere un nuovo (nuovo?) mezzo, perché la maggior parte delle competenze fondamentali che servono per “usare internet” le hai già acquisite nella tua vita (professionale, privata) precedente.

Ne parlano, meglio di me che arrivo tardissimo, Mafe De Baggis e Alessandra Farabegoli.

Per chi c’è, ci vediamo lì.

 

3 thoughts on “Back to basics, proviamo a semplificare

  1. bello il titolo del tuo intervento: Se sai scrivere, sai scrivere anche online. Il problema secondo me anche: Se NON sai scrivere, NON sai scrivere anche online, ovvero: il valore della consapevolezza dei propri limiti :-)

    This comment was originally posted on FriendFeed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website