Il Tungurahua si è svegliato

Appena tornata, mentre stavo postando alcune foto del viaggio, leggo la notizia: in Ecuador il vulcano Tungurahua dopo l’eruzione di luglio si è svegliato ancora in maniera dirompente: 5 morti, migliaia di sfollati, due villaggi cancellati, la cittadina di Baños isolata.

Se penso che eravamo lì solo un paio di settimane fa, ho i brividi.

Spero che sia davvero finita qui: quelle popolazioni non hanno certo bisogno di un’altro dramma a scuotere le loro già difficili vite.

2 thoughts on “Il Tungurahua si è svegliato

  1. Bentornata! Un po’ mi space perchè il viaggio, con te, mi è proprio piaciuto. Per fortuna ho viaggiato molto, nella mia vita precedente, ma non ho mai visitato posti così affascinanti. Scriverò qualcosa sui miei viaggi “per procura”. A quando il prossimo…magari in mongolfiera!? ;-)***

  2. Magari davvero! In mongolfiera non sono mai stata…e sì che di zavorre, come tutti, ne avrei da buttare giù… ;-))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*
Website