In vacanza con cane e gatto

armaniOk, ci siamo, è di nuovo *quel* periodo dell’anno: si parte o ci si approssima a farlo.
Sono certa che chi di voi vive con un cane o un gatto non pensa minimamente di lasciarlo al suo destino. Purtroppo però i volontari dell’Enpa continuano a registrare abbandoni tutto l’anno; si intensificano nelle giornate estive, certo, ma sono ormai una disgustosa abitudine. Comunque, se state pensando a portare con voi Fido o Micia, ecco un po’ di siti utili per organizzare una vacanza con un amico peloso.
Prima di partire meglio dare un’occhiata a Viaggiare col cane e al vademecum del Ministero della Salute, ricchi di consigli su vaccinazioni, documenti da fare per l’Italia e l’estero e accorgimenti pre partenza. Se state per affrontare un viaggio in auto, controllate se sul percorso c’è uno dei Fido Park disseminati sulle autostrade italiane, aree per sgranchirsi le zampe e riposarsi, dotate di cucce termiche e in alcuni casi di assistenza veterinaria.
Per la destinazione, si può sfogliare la guida del Touring In Italia con cane e gatto. Oppure navigare vari siti che elencano alberghi pet-friendly come DogWelcome e Pets Hotels. Su Io posso entrare si trovano ristoranti e pizzerie in tutta Italia dove è possibile cenare senza incappare in un cartello anti-cane.
Se vi piace il mare, le spiagge italiane che ospitano volentieri i tuffi di labrador e doberman aumentano ogni anno e sono elencate qui.
Infine, il souvenir; immortalate il vostro amico a quattro zampe in vacanza e inviate gli scatti più belli ad Amici.it. Le immagini più votate finiranno nel calendario 2008.
La foto di Giorgio Armani con il gatto Angel, invece, è tratta dalla campagna Abbandonare gli animali non è di moda. Qui il video.

(L’articolo completo)

6 thoughts on “In vacanza con cane e gatto

  1. Grazie dei preziosi consigli. Le mie gatte purtroppo non si muovono da casa, stanno l ancorate e guai a chi le muove, ma per fortuna ho chi si prende cura di loro in mia assenza… e se cos non fosse potrei rinunciare alle vacanze piuttosto che abbandonarle, mi raccapriccia solo l’idea. Anzi vorrei esprimere tutto il mio disprezzo a chi fa questa cosa orribile e auguro a queste bestie (gli umani, non gli animali) le peggiori sofferenze.

  2. Ehm… mi sono un po’ lasciata andare ;-)

  3. Complimenti per l’articolo (l’ho letto anche sul sito di Panorama). Questo sar il nostro primo anno in vacanza con Bruska e gi prevedo bagni a non finire!!! Purtroppo notavamo ieri sui siti di animali che in questo periodo c’ una richiesta di adozioni spaventosa! Mi sa che non appena cambiamo casa (chiss quando) ci prendiamo un secondo cane…

  4. No no “je”!!! Mi associo al volo al tuo augurio… La bestialit di certi umani non ha confine e limiti. Ma si sa, o almeno si spera che il male che fanno avr l’effetto boomerang. Buone vacanze anche a te !

  5. je: tranquilla, sei nel posto giusto :-)

    Denisocka: buona prima vacanza con Bruska! Poi raccontaci com’ andata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website