5 thoughts on “Natale con i tuoi, Pasqua a casa mia

  1. La foto è molto bella, ma soprattutto grazie del post perché mi ha fatto scoprire qualcosa che non sapevo. Dice Wikipedia:
    The St George’s Cross (or Cross of St George) is a red cross on a white background. Originally the flag of the Republic of Genoa, it is used as the national flag of England and Georgia as well as the municipal flag for numerous cities, including Montreal, Barcelona, Almera, Milan, Genoa, Padua and Freiburg im Breisgau..
    Questo perché quando vedo una di quelle bandiere da queste parti penso subito che c’è una partita di pallone della nazionale inglese. Quindici anni fa avrei pensato che un simpatizzante del BNP era nelle vicinanze e me la sarei fatta sotto, ma questa è un’altra storia.
    Anche se, ho scoperto poi, il santo patrono di Genova è S. G. Battista (24 Giugno) e non S. Giorgio (23 Aprile come ben so avendo la mia famiglia legami con la fu Serenissima).

  2. Dimenticavo: adesso passerò tutto il giorno a cantare Creuza de Ma, che è sempre una cosa buona!
    :-)

  3. stefansia: pare anche che la Repubblica di Genova, all’epoca vero terrore dei mari, si fece pagare caro dagli inglesi il diritto a mostrare il vessillo (come sempre, questi genovesi, attaccati al soldo, eccetera!). Ascoltare Creuza de Ma sempre cosa buona. Sono con te.

  4. ieri mattina passato di qui ho lasciato un commento con quello che hai scritto tu….. cio della tassa per issare bandiera genovese da parte degli inglesi nel mediterraneo…… o forse me lo sono solo sognato

  5. Luca, non vedo il commento (ma sono rimbambita di mio e confusa da imminente ristrutturazione di casa), ma grazie di aver reiterato, andrò a cercare più informazioni (mio padre, per cominciare, è un esperto di repubbliche marinare, storia del commercio internazionale e affini!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website