Professioni strane

Intervisto un esperto di tendenze sul cibo: food design, nuovi ristoranti, nuovi alimenti. Mi illumina su cosa e come mangeremo. Fra l’altro andranno per la maggiore i beauty drink, elisir di bellezza da bere: la Coca Cola ne ha già prodotto uno in oriente e sta lavorando a un progetto top secret con L’Oréal da lanciare sul mercato l’anno prossimo.
Alla fine dell’intervista, come da copione e per evitare incomprensioni e irritate telefonate di precisazione ad articolo pubblicato, chiedo:

“Con che qualifica preferisce essere citato?”
Futurologo
“…”

(E perché non supereroe?)

—————————————
Dimenticavo: se volete aggiungere nuovo glamour alla vostra qualifica professionale, date un’occhiata qui

4 thoughts on “Professioni strane

  1. b io ho dei momenti in cui per le cose che dico potrei fare il “minchiologo” cio emettitore di minchiate…. dopo quest post sono certo di non essere solo

  2. io ho avuto a che fare con un “giornalista dei nuovi media” …

  3. a me capitato un biglietto da visita “evangelist”. Business intelligence evangelist…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website