18 thoughts on “Qui siamo in due per la Birmania

  1. complimenti! dopo aver indagato sul perché intendevo vestirmi di rosso oggi, le mie figlie hanno deciso di fare la stessa cosa. aggiungi tre.

  2. Ma è la tua? ps. i miei capelli credo che siano simbolo si solidarietà!

  3. terra: ottimo.
    Sara: ebbene sì, tutta mia. I tuoi capelli fiammeggianti sono perfetti, oggi!
    andrea: primi di gennaio
    Baltasar: sarebbe l’augurio migliore!

  4. Non sapevo che avessi un tatuaggio sulla pancia. tu sarai il mio esempio che i tatuaggi non si rovinano dopo il pancione, ne sono certa!

  5. La battaglia tra il sole e la luna sta assumendo proporzioni gigantesche :)

  6. Ehi, ma com’è graaande…e bellissima. :-***
    (sai che mi son commossa a vederla? mi sento sempre più zia! :-)

  7. l’unica cosa di rosso che ho è una camicia di un meccanico ferrari….. e non mi sembrava il caso di servire il catering al congresso quale boss vorresti tutto sponsorizzato… però io ci sono!

  8. Denisocka: speriamo! Ci tengo molto al mio soleluna!
    dadevoti: la guerra dei mondi…
    Placida: hai visto la nipotina come cresce?
    Luca: l’importante è esserci con la testa
    enrico: grazie! in effetti anche per me è così strano averlo e guardarlo…

  9. acc. due settimane che non ti vedo: ma come è cresciuta la tenera pancetta! bisogna che non ti perda d’occhio se non salto un sacco di passaggi!

  10. se ci pensavi per tempo potevi metterci un grifone … tanto per l’imprinting :lol: (faccio la dura, ma che tenerezza!!)

  11. Una cosa tenerissima, davvero. E’ un po’ di tempo che mi ritrovo a pensare a come sarà avere un figlio, sentirlo crescere dentro la donna che ami… e tutto questo a soli 23 anni!!

    Ad ogni modo, son tornato da Londra è ho anche trovato tutto il Burberry che cercavo: alla fine un elegante e classico portafogli è stato un regalo davvero molto, ma molto gradito….

    un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*
Website