Ragazze, impariamo dalla tortora

tortora

Quello che vedete, solitario al crepuscolo su un’antenna, è un tortoro, passatemi il termine.
Ha passato tutto il pomeriggio a tampinare una tortora – tuut, tutt, tuut ruut tuut tuuut – gonfiando il collo, tubando all’impazzata e mettendo in mostra il piumaggio.
Niente da fare: la tortora, dopo un po’ di moine e finti quasi quasi ci sto, l’ha mollato lì con un palmo di becco.
Domani, ne sono certa, si prevedono repliche.

Altro che noi donne che a volte veniamo via coi saldi: una cena, un paio di sms, un cinemino e via, cadiamo come pere cotte magari nella rete di un uomo meglio-che-niente.

13 thoughts on “Ragazze, impariamo dalla tortora

  1. un paio di sms? pare il sistema pi economico….hai dei numeri?

  2. Bravo luca… bastano (senza cinemino e cenetta) due o tre sms per farci cadere nella tana del lupo.. ah ma dopo l’estate diventeremo tutte delle tortore!

  3. b sai io sono di chiavari, Ge… cercavo il modo pi economico:)

  4. Ma c’ una soluzione a tutto …… basta che manteniate le promesse . Non concedetevi a nessuno !! Mi raccomando tutta l’estate all’asciutto (chi vuole capire capisca ) . Costumi ascellari , niente depilazione , nessun tentativo di seduzione . Mutande di ghisa o di piombo . Mi raccomando non cedete e ne riparleremo a settembre ;-))

  5. Luca: s, era chiaro!
    Sara: giusto, dopo l’estate ;-)
    Baxeico: attento che magari qualcuna ti prende in parola.

  6. Cara Blimunda io sono sposato e quindi non partecipo alla corsa della seduzione … se non per riconquistare periodicamente la consorte . Per mi sembrate appartenere , quasi tutto il genere femminile , a quella categoria di persone che cedono alla tentazione e poi dicono ” l’ho fatto solo per farti un favore” . Allora facciamo un riassunto . Pare sia vero che gli uomini non sappiano piu’ corteggiare una donna . Allora fate le preziose e non concedetevi al primo venuto ma a quello che soddisfa i vostri criteri . Non fraintendetemi, io sono dalla vostra parte . Fate piu’ selezione e poi non lamentatevi di aver ceduto alla tentazione o di non trovare l’uomo che fa per voi .
    Decidetevi cosa volete .

    Ciao e buonanotte .

  7. ma visto che gli uomini non sanno pi corteggiare, non potrebbero corteggiare le donne? Non sarebbe tutto pi facile? :-)

  8. Baxeico: la periodica riconquista di tua moglie ti fa onore. Per quanto riguarda ci che dici, vero; proprio per questo suggerisco di imitare la tortora e le sua alta selettivit…

  9. sempre animali sono l’importante non capitare sotto una mantide

  10. Pietro le donne sono nate per farsi corteggiare e poi la galanteria maschile fa sempre un piacevole effetto… peccato stia sparendo (parlo personalmente) dalla faccia della terra…

  11. Sara: le donne possono pure cambiare, no? Oppure non lamentarsi :-)
    Quanto alla galanteria maschile, io faccio la mia parte perch sparisca. Preferisco essere gentile con tutti e ragionare in termini di “persone” e non di uomini/donne. Idem il corteggiamento.
    Sar per questo che sono single… :-)

  12. Mi inserisco nella conversazione di Sara e Pietro…
    Mancano gli uomini che corteggiano, e se si prova a roveciare la medaglia: noi donne corteggiamo gli uomini, questi scappano…
    una situazione paradossale, per rimanere nel campo delle tortore, gli uomini mantengono l’istinto animale del corteggiamento, della caccia, vogliono essere dominanti e quindi non accettano una donna con pi coraggio, forza ed intrapredenza di loro… Quindi intervengono le sovrastrutture mentali, per cui sono sapventati da queste nuove donne e non “cacciano” pi…
    Se ci provassero, si renderebbero conto che non siamo poi cos diverse, che quando si tratta di amore e di corteggiamento, ci piacciono ancora le vecche maniere ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website