Un meme sulle vacanze

Il viaggiatore viaggia solo e non lo fa per tornare contento.
Lui viaggia perché di mestiere ha scelto il mestiere di vento.
Mercanti di liquore

Forse perché oggi è il primo di agosto ma la partenza per me è ancora lontana e oltremodo incerta, ho voglia di riprendere questo meme trovato da Pippawilson. Magari scrivere di viaggi mi aiuta a resistere ancora per un po’…

1) Vacanze al mare o in montagna?
Mare, sempre mare, assolutamente mare. La montagna mi annoia terribilmente d’estate ed è troppo fredda d’inverno. In più, il solo pensiero di indossare maglioni e scarponcini a luglio o agosto mi devasta.

2) Cosa apprezzi di più delle vacanze?
Perdere la cognizione del tempo, non avere orari e forse neanche destinazione. Per la stessa ragione del viaggio, viaggiare.

3) Se ci vai, dove vai quest’anno e in che periodo?
Vacanze a spizzichi e bocconi per vari casini organizzativi; mare a casa in Liguria e dopo il 15 si vedrà. Mi sa che è un anno da lastminute, un po’ di magra…

4) Quale vacanza sogni?
Tre mesi in Sudamerica. Ok, vanno bene anche due.

Per chi ha voglia di dire la sua: sono qui ad ascoltarvi. Intanto, per un po’ non parto.

12 thoughts on “Un meme sulle vacanze

  1. 1)Ovunque (mi basterebbe farle, ecco) ;-)
    2)Non pensare, non dover occuparmi di nulla, farmi coccolare, riposare riposare riposare (per questo prediligo begli alberghi silenziosi e pure lussuosi. Magari per soli 10 giorni, ma che siano come dico io)
    3)Non ci vado
    4)vedi punto 1 e 2.
    ;-*

  2. 1).Vivo in Trentino che è meraviglioso e unico al mondo, ma per me le vacanze sono MARE.Al quadrato.Sabbia fine, vento, onde, acqua.MARE e ancora MARE.
    2).Staccare la spina, non vedere le solite facce, lasciare a casa la noia, le incombenze, gli impegni e portare via solo me stessa, vuota di stanchezza, da riempire di immagini, gente, colori, odori, suoni diversi.
    3).Quest’anno finanze magre, ho fatto una settimana (sotto il diluvio universale) a Forte dei Marmi a inizio giugno e tra due settimane vado a Minorca per 15 gg.Dicono sia bellissima, vi dirò.Peraltro è l’isola delle scarpe, quindi da vera patita ho già religiosamente segnato tutti i calzaturifici e non mancheranno nemmeno le alvarques al mio ritorno….
    4).Australia anche per un mese solo, oppure Canada per l’estate indiana e infine Micronesia e Laccadive…
    Per il momento resteranno solo sogni…

  3. 1. Mare. Come tutti i montanari. Ovviamente sono fidanzata con uno che il mare lo odia.
    2. L’essenzialità: niente PC, pochissimo telefonino, zero televisione, pasti frugali, orari rilassati, nessuna scadenza. E poi i piccoli vizi, la cena fuori, il regalo che a casa non ti faresti mai.
    3. Quest’anno ancora niente di concreto in programma. Forse una settimana in Sicilia da amici, ma non abbiamo ancora deciso.
    4. Tre settimane in un posto dove ci sia molto da vedere, per poi decidere di vederne solo la metà e passare quasi tutto il tempo a non far niente nel lusso più ridicolo. (Oh, è un sogno! :D)

  4. Placida: coraggio, l’anno prossimo a lavori finiti, un bel viaggione, eh?
    Occhidininfa: l’isola delle SCARPE? Ma sei sicura? E io dov’ero quando lo dicevano? Perché non lo so? Attendo ampio e dettagliato resoconto al tuo ritorno!
    Giulia: molto bello il regalo che a casa non ti faresti mai. Vero, anche quello è “vacanza”. E comunque il punto 4 è un sogno fattibile, dai!
    luca: Siviglia purtroppo non l’ho mai vista, volevi dire Valencia ;-) Gli anni di grassa sono tre settimane abbondanti in Sudamerica o Centroamerica. Il last minute o quello che sarà quest’anno è di magra, magrissima, magrerrima. Io vivrei solo per viaggiare…

  5. Blim…per te…
    Minorca
    Calzature
    La fabbricazione delle scarpe è ancora oggi una delle attività principali dell’Isola. La loro qualità è riconosciuta in tutto il mondo. Sono prodotte da artigiani e da grandi imprese, insieme agli accessori in pelle e cuoio; di questa identità tipicamente artigianale sono espressione le celebri abarcas menorchine, calzature un tempo utilizzate solo dai pescatori e oggi divenute simbolo dell’isola. All’inizio vi faranno un po’ penare, ma poi sono comodissime e indistruttibili. Le principali fabbriche di scarpe si trovano a Ciutadella, Ferreries ed Alaior. Le abarcas si possono acquistare in tutti i mercatini popolari.
    Arriverà anche il resoconto, ovviamente..
    Baci
    Ninfa

  6. Da buona sarda dico vacanze al mare, niente di più rilassnte di una settimana con i soliti amici a Golfo Aranci senza orari nè regole. Anche la cena, dalla mamma, viene servita molto tardi. Per quest’anno si ripete la stessa storia… ma invece del solito mesetto mi dovro’ godere le vacanze per soli 7 giorni. (più un week end che mi serve per anticipare il sapore dell’estate)…
    Potessi scegliere, andrei a Formntera, non ci sono mai stata, ma dicono che per chi si vuole divertire, va bene; idem per chi vuole fare mare; idem per chi vuole fare tante foto.

  7. Occhidininfa: vero, le menorchine! Non le ho mai prese in considerazione perché sono rasoterra! Comunque mi raccomando, aspettiamo resoconto dei tuoi acquisti e magari foto. Divertiti!
    Sara: Ti sembrerà assurdo per una nata a Genova, ma non son mai stata in Sardegna…devo rimediare presto. Formentera è bellissima ma a giugno o settembre quando non è ancora presa d’assalto da colonie italiche fra cui calciatori, veline eccetera.

  8. manco a dirlo, bli, ho una collezione di minorchine multicolor (che alterno ai birkenstock). un altro pianeta, eh?

  9. adriana: mettiamola così: se andiamo per saldi insieme non ci litighiamo l’ultimo paio di scarpe perché piacciono a tutte e due ;-)

  10. rispondo anch’io, stasera che ho tempo.
    1) mare. adoro il caldo, il profumo della salsedine, il sole addosso, stare svestita e andare in barca. tollero la montagna il tempo di fare una camminata e sono anche una discreta cercatrice di funghi, ma… mare.
    2) l’orizzonte diverso, il tempo per la lettura, stare all’aperto tutto il giorno.
    3) dopo il viaggio di pasqua in marocco e una settimana in sardegna a luglio, il budget è misero. due settimane in liguria, diano marina, tra roulotte e barca dalla metà del mese. benissimo così.
    4) la prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*
Website