ZenaCamp, mannaggia

Lo sapevo: per una volta che c’è qualcosa che mi interessa, e tanto, a Genova, un sacco di amici da conoscere o da rivedere, io non ci sarò.
Non che mi dispiaccia viaggiare eh: tutt’altro. Però, rimanda rimanda, ‘sto viaggio è andato a capitare proprio tra il 21 e il 29 aprile.
Tanto per non farmela pesare, il mio guru ha risposto così alla mia mail di defezione e scuse:

Non ti parlo più.

E io ci sono stata male una serata.

Chiamo Placida per dirle “Bu, non ci sono a ZenaCamp Andrea non mi parla più” e lei risponde: “A non parlarti siamo in due”.
Ora sì che parto a cuor leggero.
Per chi c’è: strafogatevi di focaccia anche per me e postate il tutto. Sono con voi!

5 thoughts on “ZenaCamp, mannaggia

  1. theo: s, perch finora ti sei sprecato, eeeh??? ;-) (Grazie! E, davvero, mi spiace tantissimo non esserci. Conto sulle foto!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website